35 libri per l’estate 2020 – I consigli della redazione

35 libri per l’estate 2020 – I consigli della redazione

Ecco 35 libri per questa estate 2020. Non perché siano stati appena pubblicati, né perché li consideriamo adatti all’estate (esistono davvero i libri da ombrellone?), semplicemente perché ci sentiamo di consigliarveli. Per avere una panoramica delle nostre recensioni cliccate qui.

Romanzi

Il colibrì – Sandro Veronesi

Il colibrì di Sandro Veronesi rimane sospeso tra due letterature: una più leggera e una che invece sfiora il grande romanzo riflessivo. Questo forse è il segreto della narrativa di Veronesi: riuscire a rimanere sospeso fra più mondi apparendo sempre leggero e ben ordinato, proprio come il suo colibrì. Leggi la recensione

Il colibrì su IBS

Il colibrì su Amazon

Il cardellino – Donna Tartt

Il cardellino di Donna Tartt: cosa amiamo nella vita? Chi ci fa del bene o chi ci fa vivere un’emozione? Cerchiamo la pace o il caos? Esiste qualcosa di perfetto oltre l’arte? Siamo davanti ad una splendida storia di vita raccontata con stile e sobrietà e con quella magia di cui è capace solo la letteratura. Leggi la recensione

Il cardellino su IBS

Il cardellino su Amazon

Io non mi chiamo Miriam – Majgull Axelsson

Io non mi chiamo Miriam di Majgull Axelsson è un libro importante e coraggioso: va a incastonarsi nella narrazione di una tragedia di portata storica, ma rimesta tra le pieghe meno opportune, laddove la negazione ha continuato a sgomitare contro la pietà, continuando a macchiare di colpe un popolo che non abbiamo saputo vestire dell’abito di vittime. Leggi la recensione

Io non mi chiamo Miriam su IBS

Io non mi chiamo Miriam su Amazon

Furore – John Steinbeck

Furore racconta della drammatica desertificazione delle campagne del Mid West Americano negli anni 30 e del viaggio di intere popolazioni alla ricerca della salvezza in California. Ma soprattutto descrive in maniera spietata (e così tanto attuale) alcune delle più profonde peculiarità dell’animo umano. Leggi la recensione

Furore su IBS

Furore su Amazon

Il ponte sulla Drina – Ivo Andríc

Il ponte sulla Drina di Ivo Andríc ricostruisce l’incedere della storia sulla cittadina di Visegrad, un piccolo specchio di vicende più grandi. Andríc propone passaggi di tempo che si sedimentano fino a raggiungere un quadro generale ampio e significativo, passando per il gusto della vita particolare giunge ad ampliare la visuale fino a alla storia. Leggi la recensione

Il ponte sulla Drina su IBS

Il ponte sulla Drina su Amazon

Mara. Una donna del Novecento – Ritanna Armeni

Mara. Una donna del Novecento di Ritanna Armeni non è un breviario della Resistenza al Fascismo, ma racconta la formazione di una ragazzina che nel fascismo crede e che vive la propria adolescenza di donna in contemporanea con il regime mussoliniano. Leggi la recensione

Mara. Una donna del Novecento su IBS

Mara. Una donna del Novecento su Amazon

La Masseria delle allodole – Antonia Arslan

Ne La Masseria delle allodole Antonia Arslan ci porta con uno stile asciutto e privo di fronzoli dentro le crudeltà del genocidio Armeno, uno dei fatti storici più vergognosi e mistificati del secolo scorso. Leggi la recensione

La Masseria delle allodole su IBS

La masseria delle allodole su Amazon

Città sommersa – Marta Barone

In Città sommersa Marta Barone ha una buona penna, sa incidere attraverso passaggi davvero suggestivi, ma sa anche condurre il gioco con chiarezza e coerenza. Le pagine si muovono tra il vissuto della protagonista, i documenti d’archivio e le testimonianze dei testimoni dando vita ad un romanzo solido. Leggi la recensione

Città sommersa su IBS

Città sommersa su Amazon

Le vite di Dubin – Bernard Malamud

In Le vite di Dubin di Bernard Malamud la scrittura sa proporsi solida, incisiva e ispirata, cesellando i sentimenti e sostenendo mirabilmente una commedia della vita che alterna momenti comici a tragedie della quotidianità. L’autore ha la grande capacità di far sentire sulla pelle il peso dei lenti passaggi di tempo su un’anima di passaggio. Leggi la recensione

Le vite di Dubin su IBS

Le vite di Dubin su Amazon

Le cose da salvare – Ilaria Rossetti

Le cose da salvare di Ilaria Rossetti si e ci interroga: quali sono davvero le cose da salvare? In che modo una tragedia, una perdita, può rappresentare un taglio netto tra il nostro passato e quello che sarà il nostro futuro? Leggi la recensione

Le cose da salvare su IBS

Le cose da salvare su Amazon

Racconti

Adulterio e altre scelte – Andre Dubus

Adulterio e altre scelte di Andre Dubus pone al centro l’uomo, o meglio, le scelte dell’uomo nell’ambito ordinario della vita, delle relazioni, delle proprie paure, crolli, desideri di rivalsa. I personaggi di Dubus lottano principalmente contro l’imposizione sociale del “riuscire a tutti i costi”, privilegiando un abbandono al fallimento, alla passività. Leggi la recensione

Adulterio e altre scelte su IBS

Adulterio e altre scelte su Amazon

Piaceri rubati – Gina Berriault

Alla fine della lettura di Piaceri rubati di Gina Berriault rimane un senso di disagio, una diffusa tristezza, una disillusione sospesa. Berriault sa concretizzare in parola ciò che sembra sfuggente, sa dare corpo a sentimenti intimi e istanti rivelatori, impasta l’anima dei protagonisti con il mondo concreto, permettendo al lettore di toccare con mano, avvolgendolo senza scampo. Leggi la recensione

Piaceri rubati su IBS

Piaceri rubati su Amazon

Il suo corpo e altre feste – Carmen Maria Machado

Il suo corpo e altre feste di Carmen Maria Machado racchiude otto racconti prorompenti, una ventata di freschezza capace di disorientarti felicemente, come quando perdi la strada ma ti va bene perché non la vuoi ritrovare subito. Una prosa succulenta, meccanismi narrativi intriganti, trovate originali: insomma, la festa del titolo potrebbe indicare quella per il lettore. Leggi la recensione

Il suo corpo e altre feste su IBS

Il suo corpo e altre feste su Amazon

Turbolenza – David Szalay

Turbolenza di David Szalay ha scorrevolezza e intensità nel disegnare sentimenti, sensazioni, paesaggi, scenografie. Il lettore entra nella mente e nelle mani sudate di ogni protagonista, quasi giustificandone gli aspetti più disgustosi e senz’altro perdonandoli per le loro debolezze. Leggi la recensione

Turbolenza su IBS

Turbolenza su Amazon

Il silenzio dei satelliti – Clemens Meyer

In Il silenzio dei satelliti, Clemens Meyer scrive senza distanza tra ricordi e attualità, pensieri e dialoghi, sovrapponendo le scene, appiattendo spazi e azioni. In questo modo riesce a dare profondità alle anime, donando il respiro della vita alla narrazione, inanellando i momenti come nella mente, impastando i sentimenti e le sensazioni, facendo dialogare le parole e i silenzi. Leggi la recensione

Il silenzio dei satelliti su IBS

Il silenzio dei satelliti su Amazon

Primo amore e altri affanni – Harold Brodkey

La poeticità di Primo amore e altri affanni di Harold Brodkey sta nel non appiattire ciò che parrebbe tempo di passaggio, ma nell’innalzare ad attimi di profondità il normale flusso della vita. Leggi la recensione

Primo amore e altri affanni su IBS

Primo amore e altri affanni su Amazon

Saggi e dintorni

Senza perdere la tenerezza. Vita e morte di Ernesto Che Guevara – Paco Ignacio II Taibo

Senza perdere la tenerezza. Vita e morte di Ernesto Che Guevara di Paco Ignacio II Taibo mette punti fermi, si chiede, suggerisce, ammira, diffida, annota perplessità. Il merito è quello di saper inserire la personalità di Che Guevara all’interno del quadro politico generale e nei dettagli della guerriglia, nell’azione politica di governo e nei rapporti umani, tendendo ad un’incertezza virtuosamente problematizzante. Leggi la recensione

Senza perdere la tenerezza. Vita e morte di Ernesto Che Guevara su IBS

Senza perdere la tenerezza. Vita e morte di Ernesto Che Guevara su Amazon

Narcisismo digitale. Critica dell’intelligenza collettiva nell’era del capitalismo della sorveglianza – Pablo Calzeroni

Narcisismo digitale. Critica dell’intelligenza collettiva nell’era del capitalismo della sorveglianza di Pablo Calzeroni affronta il rapporto tra uomo e macchina con una forte impostazione teorica che fa capo alla più matura riflessione filosofica, oltre che alle dinamiche sociali prodotte da questo scambio continuo di rimandi. Leggi la recensione

Narcisismo digitale. Critica dell’intelligenza collettiva nell’era del capitalismo della sorveglianza su IBS

Narcisismo digitale. Critica dell’intelligenza collettiva nell’era del capitalismo della sorveglianza su Amazon

Le bugie che deludono. Menzogna e vita quotidiana – Carlo Scovino

Le bugie che deludono: Menzogna e vita quotidiana di Carlo Scovino è una lettura piacevole che alterna alto e prosaico, come lo svilupparsi degli incontri di una vita. Incontri che ci si augura non siano mediati solo dalla bugia, ma che imprescindibilmente saranno anche mediati da essa. Leggi la recensione

Le bugie che deludono. Menzogna e vita quotidiana su IBS

Le bugie che deludono: Menzogna e vita quotidiana su Amazon

Creare la libertà – Raoul Martinez

Creare la libertà di Raoul Martinez è un’analisi spietata di come va il mondo e un raggio di speranza su come potrebbe andare. Il grande merito di Martinez è quello di proporre temi fondamentali per la vita, aprendo e organizzando una enorme discussione da un punto di vista potente e non abbastanza frequentato. La quantità e la qualità degli argomenti trattati lo rendono prezioso, forse fondamentale. Leggi la recensione

Creare la libertà su IBS

Creare la libertà su Amazon

Ripensare la coscienza. Una teoria scientifica dell’esperienza soggettiva – Michael Steven Anthony Graziano

Ripensare la coscienza. Una teoria scientifica dell’esperienza soggettiva di Michael Steven Anthony Graziano è affascinante e abbordabile, ha le caratteristiche che ogni oggetto del desiderio vorremmo avesse. E allora desideratelo pure, non vi deluderà. Affascinanti sono il tema trattato e la teoria dell’autore, abbordabile l’esposizione. Leggi la recensione

Ripensare la coscienza. Una teoria scientifica dell’esperienza soggettiva su IBS

Ripensare la coscienza. Una teoria scientifica dell’esperienza soggettiva su Amazon

Conversazione su Beckett – Theodor W. Adorno

Conversazione su Beckett di Theodor W. Adorno è un piccolo saggio per cogliere l’applicazione del pensiero di Adorno alla critica dell’arte, una mise en place dell’immaginario del filosofo. Leggi la recensione

Conversazione su Beckett su IBS

Conversazione su Beckett su Amazon

Specchi nel cervello. Come comprendiamo gli altri dall’interno – Giacomo Rizzolatti, Corrado Sinigaglia

Specchi nel cervello. Come comprendiamo gli altri dall’interno di Giacomo Rizzolatti, Corrado Sinigaglia è un percorso stimolante, con al centro i neuroni specchio, che conduce dalla parte strettamente scientifica al coinvolgimento di aspetti fondamentali della vita, e della specie. Sono pagine che braccano le argomentazioni per aprirsi al fattore umano. Leggi la recensione

Specchi nel cervello. Come comprendiamo gli altri dall’interno su IBS

Specchi nel cervello. Come comprendiamo gli altri dall’interno su Amazon

Sporco ricco – James Patterson, con John Connolly e Tim Malloy

Sporco ricco di James Patterson, con John Connolly e Tim Malloy racconta una figura, quella di Epstein, che macera dentro il nostro inconscio: c’è qualcosa di sbagliato in tutto ciò che è compromesso in maniera irreversibile dal denaro e dal potere. Leggi la recensione

Sporco ricco su IBS

Sporco ricco su Amazon

Happy happy. Il metodo svedese della negoziazione felice – Lars-Johan Åge

Happy happy. Il metodo svedese della negoziazione felice di Lars-Johan Åge suggerisce che il fine di un buon accordo non è solo il profitto individuale, ma è anche la percezione della positività del contratto, fattore non scontato e sui cui bisogna lavorare in termini di cooperazione e coinvolgimento delle parti. Leggi la recensione

Happy happy. Il metodo svedese della negoziazione felice su IBS

Happy happy. Il metodo svedese della negoziazione felice su Amazon

Per i più piccoli

Un solo mondo – Michael Foreman

Un solo mondo di Michael Foreman ci mostra quel che stiamo facendo al nostro pianeta, utilizzando parole e immagini d’impatto che guidano il lettore attraverso una presa di coscienza importante, ricordandoci che esiste un solo e unico mondo. Leggi la recensione

Un solo mondo su IBS

Un solo mondo su Amazon

Harold e la matita viola – Crockett Johnson

Harold e la matita viola di Crockett Johnson è un inno all’immaginazione, ma non solo, è il racconto di un’aspirazione infantile, ma anche delle arti tutte, di dare un senso all’ineffabile. Leggi la recensione

Harold e la matita viola su IBS

Harold e la matita viola su Amazon

Bibi. Una bambina del nord – Karin Michaëlis

Bibi. Una bambina del nord di Karin Michaëlis racconta di una bambina dallo spirito anarchico, che fa da apripista ai personaggi femminili della letteratura per l’infanzia che rifiutano con fermezza regole e convenzioni. Leggi la recensione

Bibi. Una bambina del nord su IBS

Bibi. Una bambina del nord su Amazon

Passeggiata col cane – Sven Nordqvist

In Passeggiata col cane di Sven Nordqvist l’assenza del linguaggio verbale viene compensata della ricchezza delle tavole che ne fanno un contenitore di infinite storie. Le scelte dell’autore e il tacito accordo stretto con l’immaginario fanno sì che la trama si rinnovi a ogni lettura grazie alla scoperta di nuovi dettagli. Leggi la recensione

Passeggiata col cane su IBS

Passeggiata col cane su Amazon

La bambina di vetro – Beatrice Alemagna

La bambina di vetro di Beatrice Alemagna ci mostra come la verità spaventi le persone, abituate a vivere tra ipocrisie e decise nel richiamare i bambini quand,o senza alcun filtro, dicono ciò che pensano sia rispetto a chi incontrano, sia rispetto a chi vorrebbero essere o diventare. Leggi la recensione

La bambina di vetro su IBS

La bambina di vetro su Amazon

Selvaggia – Emily Hughes

Selvaggia di Emily Hughes con espressione serena accoglie il lettore e, nonostante l’apparente disordine che la circonda, lo invita a entrare tra le pagine di questo albo illustrato per mostrargli un nuovo punto di vista, il suo mondo fatto di cose semplici ma che lei ama terribilmente. Leggi la recensione

Selvaggia su IBS

Selvaggia su Amazon

Cose che non vedo dalla mia finestra – Giovanna Zoboli e Guido Scarabottolo

Cose che non vedo dalla mia finestra di Giovanna Zoboli e Guido Scarabottolo mette in scena una poesia degli avanzi, un “quotidianario”, un catalogo di bizzarri paradossi sapientemente celati dalla cataratta dell’abitudine che riduce non solo la qualità delle immagini che percepiamo, ma la quantità delle cose che reputiamo meritevoli di essere percepite. Leggi la recensione

Cose che non vedo dalla mia finestra su IBS

Cose che non vedo dalla mia finestra su Amazon

L’ultima spiaggia – Roberto Innocenti e J. Patrick Lewis

In L’ultima spiaggia di Roberto Innocenti e J. Patrick Lewis ci si chiede: se un artista perdesse l’immaginazione? Forse ne andrebbe del suo lavoro (e, credo, anche della sua stessa vita). Andiamo a scoprirlo oltre il confine ultimo della Terra. Leggi la recensione

L’ultima spiaggia su IBS

L’ultima spiaggia su Amazon

River. Il cane nero – Suzy Lee

River. Il cane nero è l’ultimo capolavoro di Suzy Lee, un albo capace di commuovere in ogni sua pagina. Le parole nel libro sono poche e importanti, ognuna di esse lascia traccia nel cuore di chi legge, ma ancor più le illustrazioni in bianco e nero, capaci di emozionare il lettore. Leggi la recensione

River. Il cane nero su IBS

River. Il cane nero su Amazon

Leftovers-Rimasugli – Sergio Ruzzier

Leftovers-Rimasugli di Sergio Ruzzier, poco più grande del palmo di una grande mano, si annuncia in tutta la sua minuscola grandezza ed invita a una lettura di nascosto, quasi si stesse sbirciando dal buco di una qualche provetta di vita. Leggi la recensione

Leftovers-Rimasugli su IBS

Su Redazione

Avatar

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.