Scuola-e-sanità-privata--non-esistono-ragioni

Scuola e sanità privata: non esistono ragioni

Non faremo lunghi ragionamenti, questo spazio prevede poche righe e mal scritte, per approfondimenti rivolgersi altrove. Quel che vogliamo chiedervi e ci chiediamo questo mese è: che senso hanno un’istruzione e una sanità privata? Naturalmente non sono gli unici due campi in cui chiederci la ragione della presenza del privato, ma ci sembrano due campi ampi e abbastanza importanti.

Potete metterla giù come volete, parlando di eccellenza e libertà o qualsiasi altra ragione concreta e ideologica che vi venga in mente, la verità di fondo è una e una sola: scuola e sanità privata sono discriminatorie, creano cittadini di serie a e cittadini di serie b o anche inferiori.

Ci sono tanti modi per privare dell’uguaglianza i cittadini, ma concepire un’istruzione e una sanità privata è un modo di effettuare la discriminazione per principio, un’intenzione di base. Se le disuguaglianze si sviluppano strada facendo, è necessario apporre i correttivi per ripristinare una situazione paritaria; se invece le disuguaglianze sono previste dal progetto, eventuali correttivi sono solo di facciata alla faccia della feccia.

No davvero, se ne può discutere quanto si vuole, ma non esiste una sola ragione per cui sia prevista, all’interno di uno Stato democratico, la presenza del privato in due settori come l’istruzione e la sanità. Che tutti vengano istruiti e curati nello stesso modo, con gli stessi mezzi, è un principio fondamentale. Il fatto che ormai venga data per scontata la presenza del privato è il segno del campo perso e chissà quando e se recuperabile.

Siamo del parere che non serva un ragionamento più fine di quello che stiamo mettendo in campo, è talmente palese che basta dirlo. Se non ne constatate l’evidenza potete anche accumulare le vostre ragioni, ma non avete facoltà di impilarle sul piatto della bilancia con l’etichetta uguaglianza.

Photo by Mariah Hewines on Unsplash

Su Redazione

Avatar

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.