Home / Recensioni / Libri / Da zero a novantanove / In bocca al lupo – Fabian Negrin
In bocca al lupo - Fabian Negrin

In bocca al lupo – Fabian Negrin

Con il suo tratto inconfondibile, in In bocca al lupo, Fabian Negrin ci catapulta tra le pagine di una delle storie più conosciute, vestita per l’occasione con un abito inaspettato che lascia il lettore senza parole.

In bocca al lupo di Fabian Negrin

In Italia, senza alcun dubbio, l’illustratore di fiabe per eccellenza è Fabian Negrin e a conferma di ciò è doveroso accendere i riflettori su uno dei suoi maggiori capolavori, ossia In bocca al lupo, edito da Orecchio acerbo, premio Andersen nel 2004. Con questa riscrittura Negrin, servendosi di sapienti illustrazioni, ha proposto una variante e una rilettura inaspettata della fiaba popolare di Cappuccetto Rosso in uno straordinario libro.

Tutti noi conosciamo, chi più chi meno, la storia della bambina che si inoltra nel bosco per andare a far visita alla nonna, ma è pur vero che non tutti conoscono il medesimo epilogo della fiaba. Infatti, una parte di pubblico riconosce come valido il finale carico di morale proposto da Perrault, in cui la protagonista e la nonna vengono divorate dal lupo senza diritto di replica, altri, invece, si rifanno al finale descritto dai fratelli Grimm, in chiave maschilista, in cui in soccorso alla bambina e alla nonna inghiottite dal lupo, arriva un cacciatore che apre la pancia della bestia e le salva entrambe.

Acquista su IBS

Acquista su Amazon

Cappuccetto Rosso dal punto di vista del lupo

Nel corso dei secoli la fiaba ha continuato la sua avventura letteraria aprendosi «a sorprendenti rifacimenti»1, tra cui troviamo In bocca al lupo. Negrin per la realizzazione dell’opera ha volutamente giocato dall’inizio alla fine con i personaggi e le loro personalità, ribaltando in parte la trama. Infatti, questo albo illustrato racconta la storia della famosa bambina vestita di rosso dalla prospettiva di Adolfo, il lupo, che si innamora della bellezza di Cappuccetto Rosso

Spostando l’attenzione sulla figura dell’animale si scopre un punto di vista nuovo, diverso e inatteso: il lupo da predatore diventa prima preda e poi angelo, vittima di sbagli e di credenze errate. L’editore precisa che la storia vuole essere «un invito a non ascoltare il suono di una sola campana, a ricercare sempre le ragioni degli altri. Un invito di un autore solito a riflettere, e a far riflettere, sui luoghi comuni».2

Inoltre, è d’obbligo sottolineare la meraviglia delle tavole che compongono questo picture book: realizzate con speciale maestria, ricche di dettagli, a volte quasi ipnotiche, rendono la lettura intensa ed emozionante.

Con il suo tratto inconfondibile, Fabian Negrin ci catapulta tra le pagine di una delle storie più conosciute, vestita per l’occasione con un abito inaspettato che lascia il lettore senza parole.

Spunti didattici:
In bocca al lupo è adatto per lo sviluppo di un percorso didattico negli ultimi tre anni della scuola primaria. Spostare l’attenzione da una trama nota e per questo rassicurante, come quella di una celebre frase verso una storia che mostra un nuovo punto di vista, può costituire una partenza efficace per avviare un ragionamento sugli stereotipi che si incontrano nel quotidiano e che spesso condizionano le scelte e i modi di agire.

Questo albo illustrato è utile per provare a lavorare con i bambini sulla costruzione di significati, sulla condivisione di conoscenze e di schemi di comprensione della realtà, sul riconoscimento dei punti di vista e sulla loro negoziazione, mediante l’impiego di storie. È un testo che offre ai giovani lettori la possibilità di affrontare argomenti complessi senza incappare in banalizzazioni.

Lo consigliamo a… lettori giovani e meno giovani ma con la mente libera da ogni tipo di pregiudizio.

  1.  M. Bernardi, Zone outsider nella marginalità della Grande Esclusa. Poesia, inaspettatamente fiaba, romanzo di formazione, in E. Beseghi e G. Grilli (a cura di), La letteratura invisibile. Infanzia e libri per bambini, Roma, Carocci, 2011, p. 106.
  2. https://www.orecchioacerbo.com/editore/index.php?option=com_oa&vista=catalogo&id=25

Fabian Negrin – In bocca al lupo – Orecchio Acerbo

Acquista su IBS

Acquista su Amazon

Voto99%

Be the first and rate this post Rate It

Rate It

99%

Author Review

0%

Not rated yet. Users Rate

Summary:

In bocca al lupo – Fabian Negrin ultima modifica: 2019-09-12T10:00:00+02:00 da Francesca Izzo

Su Francesca Izzo

Avatar
Nel 2018 mi hanno regalato, credo per sbaglio, una laurea in Scienze della Formazione primaria, ma non ho la minima idea di quale piega prenderà la mia vita. La cosa certa è che sono una pessimista davvero brava (modestamente), una che il bicchiere mezzo pieno non sa nemmeno cos’è! Nonostante questa premessa poco entusiasmante, ci sono cose che amo e che mi rendono una persona migliore, come i libri, la musica, il cibo, l’Inter, e un altro paio di cose

Può interessarti

Cara Zia Agatha di Beatriz Martin Vidal

Cara Zia Agatha di Beatriz Martin Vidal

Vi sono momenti in cui il mondo editoriale riserva spazio a grandi capolavori e regala …

Storie per bambini perfetti - Florence Parry Heide

Storie per bambini perfetti – Florence Parry Heide

In Storie per bambini perfetti, Florence Parry Heide descrive storie quotidiane usando un’ironia pungente e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.