Home / Attualità / Eventi / Live / Concerto di Daniele Silvestri a Milano 2017 conquista il Forum
Concerto di Daniele Silvestri a Milano 2017 conquista il Forum

Concerto di Daniele Silvestri a Milano 2017 conquista il Forum

Il concerto di Daniele Silvestri a Milano in questo 2017 ha conquistato gli spettatori del Forum di Assago. Oltre alla bravura e all’eclettismo del cantautore romano, il pubblico ha potuto apprezzare una carrellata di ospiti che sono stati tra i migliori interpreti degli ultimi venti-trenta anni sulla scena italiana dal 1995 ad oggi. Tutti grandi professionisti, ma soprattutto ci hanno ricordato che non c’è professionismo che vince sull’amore per ciò che si fa.

Nessuno può essere portavoce di una generazione da solo

Daniele Silvestri di successi ne ha scritti e ne ha vissuti parecchi, ma con il concerto al Forum di Assago il cantautore romano ha scritto un’altra pagina della sua storia musicale. Silvestri sul palco del Forum ha portato i migliori venti-trenta anni della musica italiana dal 1995 ad oggi, consacrandosi il grande cantautore della sua generazione capace di fare da collante sonoro tra la filosofia intimista di Niccolò Fabi e  l’animo violento di Manuel Agnelli passando per la poesia di Carmen Consoli. Nei giorni scorsi Silvestri l’aveva detto che nessuno può essere portavoce di una generazione da solo, deve essere un fenomeno esteso. E questa sera ne abbiamo avuto la prova, Le cose che abbiamo in comune non solo una canzone, ma l’hastag del concerto, è una dichiarazione di intenti.

Ospiti illustri

Silvestri apre il concerto intorno alle 21,20, circa dieci minuti in anticipo sull’orario previsto, con una bella lettura dantesca fatta da Edoardo Leo su Questo paese, poi si parte subito con la musica con Monetine. Una band di nove elementi  segue i mondi del cantautore romano sia quando scende nell’elettro-pop alla Alibi (tra le prime) sia quando vira sulle vie della contaminazione world. Un piano al centro della scena fa capire subito che non rimarrà inutilizzato, Silvestri al quarto pezzo infatti, schernendosi, dice che non riesce a suonare tanto bene questa canzone ma intanto muove qualche nota.
Appena parte il motivo di piano il Forum di Assago esplode ed entra in scena Samuele Bersani con una toccante versione di Giudizi Universali. Il concerto potrebbe finire anche qui, sul palco ci sono due artisti che da soli hanno rivoluzionato la musica pop italiana e la figura del cantautore. Vuoi le stralunature di Bersani, vuoi le ironie di Silvestri ma a conti fatti tant’è.
Ma il concerto non finisce, anzi parte un’allegra Ma che discorsi. Con Parole di Burro è il momento di Carmen Consoli, la cantantessa è diventata donna e con una certa eleganza. Che emozione vederla di nuovo dal vivo. Poi scorrono Manuel Agnelli, Diodato, fino ad arrivare a Niccolò Fabi. Ecco qui il concerto cambia e cambia parecchio.

 

Silvestri, Fabi e Gazzè: non c’è professionismo che vince sull’amore per ciò che si fa

Con Niccolò Fabi cambia tutto sul palco, Silvestri gioca il ruolo del padrone di casa ma in modo meno professionale, l’amico lo riporta alle cantine, alla voglia di far musica per il bisogno di farlo e così i due danno vita ad una vera magia sulla splendida Sornione. Ma non basta e con l’attacco di Life is sweet e l’arrivo sul palco di Max Gazzè la magia viene completamente disvelata e tutto il concerto prende un senso diverso. I tre cantautori insieme creano una coltre di suono difficile da non percepire sulla pelle, dove il concerto lascia spazio per un momento all’alchimia. L’amicizia, la vita e la buona vibrazione, saltano addosso ai paganti del Forum, dimostrando che non c’è professionismo che vince sull’amore per ciò che si fa. Il basso di Gazzè torce le budella e le voci insieme di tutti e tre diventano un organo a canne che spinge le sinapsi oltre il tetto del palazzetto. L’autostrada diventa una notte di bevute a Santiago de Cuba, merito anche dello spettacolare percussionista cubano (appunto), da cui è difficile uscire indenni.

Una serata di emozioni forti

Bis che parte con tutti  di nuovo sul palco che entrano piano prendendosi una strofa della meravigliosa Aria di Daniele Silvestri. Momento forte ed emozionante, in cui si percepisce forte la voglia che quel palco sia solo una fucina di qualcosa che potrebbe accadere molto presto.
Il resto è vita, durante i bis tutti gli ospiti eseguono un loro successo degli anni novanta. Apre le danze Manuel Agnelli con Non è per sempre, si continua con Carmen Consoli e il suo Amore di Plastica, Gazzè con La favola di Adamo ed Eva, Bersani con Freak e l’atteso Fabi con Lasciarsi un giorno a Roma.
Ultima del medley è Cohiba con Silvestri che festeggia i suoi grandi successi, mentre noi applaudiamo la sua capacità di aver saputo creare una squadra romana, una scena romana ma anche e ancora di più di aver saputo riportare alla luce una scena musicale che tanto ha arricchito la musica italiana soltanto trenta anni fa.
Chiude Testardo con Silvestri che si diverte a farsi anticipare dal suo pubblico ormai in visibilio dopo due ore di spettacolo. Silvestri gioca col ruolo del timido e dell’antidivo e forse è proprio questo che ce lo fa amare ancora di più in questa notte di emozioni forti.

 

Le novità della settimana

Iscriviti alla newsletter per ricevere nella tua casella mail tutte le novità degli ultimi giorni. Niente spam, solo una mail a settimana 😉
Concerto di Daniele Silvestri a Milano 2017 conquista il Forum ultima modifica: 2017-10-22T20:29:23+02:00 da Piggy the pig

Su Piggy the pig

Avatar
Nasce negli anni 80 con ancora l'eco delle chiamate londinesi. Quando ci arriva a Londra è scoppiato il Brit-pop, intanto le urla del grunge scendono sotto pelle. Ama il vino rosse e le birre rosse, ascolta musica per non piangere ma a volte gli fa l'effetto contrario.

Può interessarti

Andrew Bird: live report @ Teatro Dal Verme – 28 ottobre 2016

Avevo un conto in sospeso con Andrew Bird dal novembre 2012, quando la data milanese …

WHO??? Who!!! Recensione e scaletta del concerto di lunedì 19 al Forum di Assago

Lunedì 19 giungo al Forum di Assago sono andati in scena gli Who. Il tour …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Tutte le novità della settimana

Niente spam, promesso!

ml_html_hidden