edizioni eo

Edizioni E/O

Fondata alla fine degli anni ’70 da Sandro Ferri e Sandra Ozzola, la casa editrice Edizioni E/O ha sin dal principio manifestato la volontà di creare ponti e aperture nelle frontiere letterarie per stimolare il dialogo tra le diverse culture.

È così che ha iniziato a portare in Italia le letterature dell’Europa dell’Est, quando vigevano nei loro confronti ostracismo o strumentalizzazioni politiche. Sono di questi primi anni gli incontri con alcuni grandi autori dell’Est che hanno accompagnato a lungo – e in alcuni casi continuano ad accompagnare – la storia delle Edizioni E/O: Milan Kundera che ha diretto la Collana praghese, Bohumil Hrabal, Christa Wolf, Kazimierz Brandys, Christoph Hein. Poco più tardi, nell’intento di allargare i suoi orizzonti, si è dedicata all’esplorazione, in termini letterari, dell’America, ma anche in questo caso la ricerca si è diretta fuori dai sentieri battuti e ciò ha permesso alla casa editrice di far conoscere in Italia, tra gli altri, Thomas Pynchon e Alice Munro. L’attenzione agli spazi considerati marginali da gran parte dell’editoria di casa nostra ha portato le Edizioni E/O a scoprire opere e autori di grande interesse e originalità, approdando ai paesi del Sud del mondo, come i Caraibi del cubano Pedro Juan Gutiérrez o l’Africa di Chinua Achebe e Abasse Ndione, così letterariamente sconosciuti ai più ma così vivi nelle loro espressioni artistico-culturali. L’area mediterranea, d’altra parte, non è stata meno stimolante dal punto di vista creativo: lanciando in Italia il genere del “noir mediterraneo” molto prima che divenisse una moda, le Edizioni E/O hanno pubblicato autori del calibro di Jean Claude Izzo o Massimo Carlotto. Inoltre prestando un’attenzione sempre costante alla letteratura femminile è stato possibile portare al successo autrici di grande valore come Elena Ferrante, Lia Levi e Alice Sebold. Dai primi anni Novanta, inoltre, la casa editrice allarga il proprio pubblico avviando una fortunata collana di tascabili nella quale vengono riproposti i titoli di maggiore successo. Singolare è la conformazione stessa della casa editrice, che vede impegnate persone provenienti dai paesi più disparati, da diverse città italiane, europee e anche extra-europee (un’olandese e mezza, un australiano, un paio di piemontesi, un umbro-americano, un paio di pugliesi, una calabrese, una toscana, una bergamasca, un salernitano, una laziale e solo un paio di romani quasi veraci). Oggi la E/O è considerata una delle più prestigiose case editrici indipendenti sul territorio italiano e da diversi anni si trova in una ormai consolidata fase di crescita che la ha portata, nel 2005, a dar vita alla nuova Europa Editions (con sede a New York). La stessa passione per lo scambio culturale e per il dialogo che caratterizza le Edizioni E/O ha spinto alla creazione di un nuovo ponte tra le culture europee, quelle del sud del mondo e quella nordamericana.

Gli Stati Uniti sono un paese dove si traduce poco ed Europa Editions vuole intervenire proprio su questa carenza, offrendo così al pubblico statunitense la possibilità di accedere alla letteratura italiana ed europea, così come agli autori italiani ed europei di farsi conoscere dal pubblico statunitense.

Via Gabriele Camozzi, 1
00195  Roma
Tel. (+39) 06 3722829
Fax (+39) 06 37351096
https://www.edizionieo.it/

Recensioni Edizioni E/O

L’amica geniale - Elena Ferrante

L’amica geniale – Elena Ferrante

Durante la lettura de L’amica geniale di Elena Ferrante si tende ad attribuire la genialità a una o all’altra protagonista, mentre credo che essa non sia rintracciabile in una delle due donne, ma che invece “geniale” sia il loro legame, autentico e significativo, seppur pieno di contraddizioni. L’amica geniale di Elena Ferrante La tetralogia de …

0 comments
Christelle Dabos La memoria di Babel L'Attraversaspecchi - Libro 3

Oggi in libreria – Christelle Dabos La memoria di Babel L’Attraversaspecchi – Libro 3

Nel terzo intenso volume della saga Christelle Dabos ci fa esplorare la meravigliosa città di Babel.Nel cuore di Ofelia vive un segreto inafferrabile, chiave del passato e, nello stesso tempo, chiave di un futuro incerto.  Il libroDopo due anni e sette mesi passati a mordere il freno su Anima, la sua arca, per Ofelia è …

0 comments
Perdersi è il meglio che possa accadere - Alain Gillot

Perdersi è il meglio che possa accadere – Alain Gillot

Perdersi è il meglio che possa accadere di Alain Gillot. La Jaguar, l’orologio, le partite di tennis, la certezza di un lavoro ben pagato sono le sicurezze a cui un uomo di quarant’anni guarda come simbolo di serenità, scoprire che invece sono il “tappo” per non far scoppiare qualcos’altro può essere difficile da accettare. Perdersi …

0 comments
Hervè Le Corre - Dopo la guerra e la sua Bordeaux

Hervè Le Corre – Dopo la guerra e la sua Bordeaux

Sono stato due giorni a Bordeaux (dove è ambientato Dopo la guerra di Hervè Le Corre), città patrimonio Unesco, ho visto cose bellissime e ne sono tornato euforico, ma in un certo senso c’ero già stato, essendomici fatto trascinare dalla lettura del noir di Hervè Le Corre lì ambientato Dopo la guerra, che ha vinto …

0 comments

Wolf Erlbruch – L’anatra, la morte e il tulipano

In una società in cui anche solo il pensiero della morte è un tabù, per scrivere un libro sulla morte, per di più destinato ai bambini, ci vuole un coraggio da gigante. O forse basta essere Wolf Erlbruch, autore e illustratore tra i più importanti d’Europa, vincitore di numerosi premi, tra cui il Nobel della …

1 comment

La zingarata della verginella di via Ormea – Amara Lakhous

La zingarata della verginella di via Ormea di Amara Lakhous è un libro dalle nobili intenzioni e dalla facile lettura. Sa scorrere via facilmente trattando temi complicati e attuali. Vengono indagati quel razzismo nemmeno troppo strisciante di molti italiani e quel giornalismo che gioca a non fare i conti con se stesso. La zingarata della …

0 comments

Su Redazione

Avatar

Può interessarti

Settenove

Settenove

Settenove nasce nel 2013 ed è il primo progetto editoriale italiano interamente dedicato alla prevenzione …

Fandango Libri

Fandango Libri

Viale Gorizia, 19 ( I piano )00198 – RomaTel. +39 06 852185https://www.fandangoeditore.it/ Recensioni Fandango Leggi altre …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.