Case di vetro. Le indagini del commissario Armand Gamache - Louise Penny

Case di vetro. Le indagini del commissario Armand Gamache – Louise Penny

Case di vetro. Le indagini del commissario Armand Gamache di Louise Penny è un libro coinvolgente sin dalla copertina, lasciatevi portare verso l’oscuro della vostra coscienza, lasciatevi coinvolgere dall’atmosfera borghese e cupa di Three Pines.

Dalla Tv ai libri

Difficile capire a priori quando qualcosa avrà successo o meno, difficilissimo stabilirlo poi se il campo di cui ci occupiamo é quello della letteratura, alta, bassa o intermedia che sia.

Però alcuni principi generali si posso stabilire: un thriller meglio di un libro di poesia, romanzo storico batte saggio (forse), per il resto siamo sempre nel campo dell’imprevedibile. Ma c’è un particolare che denota successo, abbastanza banale per il vero, che si può riconoscere in generale: la biografia degli scrittori aiuta in qualche modo a capire dove andranno a parare i loro libri parlando di diffusione e popolarità.

Case di vetro è scritto dalla canadese Louise Penny, diventata romanziera di professione dopo ben diciotto anni di onorato servizio presso la Canadian Broadcasting Corporation, ovvero la televisione nazionale canadese. Vi ricorda qualcosa? Certo, ahimè, lo scomparso e mai onorato a sufficienza Andrea Camilleri che, dopo aver lavorato nella RAI di Gadda e aver frequentato teatro e il cinema sperimentale, è diventato uno (ma non mi viene chi con a lui) degli autori più redditizi per Sellerio e per la RAI grazie al personaggio dell’investitore Montalbano.

I casi però non finirebbero qui, in Italia abbiamo anche un certo signor Carrisi che, in quanto a copie vendute e successi cinematografici, è secondo a pochi, pochissimi, si da il caso anch’egli proveniente dalla scrittura per la televisione.

Insomma augurando a Lousie Penny il grande successo dei suddetti, leggendo Case di Vetro il pensiero vola velocemente verso il consenso ottenuto nel noir e nel thriller da altri grandi autori prestatisi alla letteratura dal cinema e dalla televisione.

Acquista su IBS

Acquista su Amazon

Case di vetro. Le indagini del commissario Armand Gamache di Louise Penny

Apparentemente stiamo parlando solo di successo in termini di vendite, in tal caso la faccenda sarebbe proprio banale, ma la questione è più sottile e riguarda alcuni tratti caratteristici che inferiscono proprio la natura del carattere dei personaggi disegnati da questi grandi autori. 

Parlando di Case di vetro, possiamo da subito segnalare un paio di particolari per cui questo libro attecchirà alla pelle e allo stomaco: uno è il poliziotto Armand Gamache, l’altro è la figura nera, l’alter ego negativo di Gamache.

Gamache é uno di quei personaggi, tipici di un certo genere di libri di successo, che ti entrano nelle ossa: vorresti chiamarlo dopo il primo capitolo e chiedergli cosa ne pensa delle Sardine, della Brexit, ma anche dell’eutanasia, della fecondazione assistita e di molti altri dibattiti che affliggono la nostra società. Armand Gamache è capo della Sûreté, poliziotto riflessivo, pensatore morale angosciato, padre e marito devoto che nella tranquillità di casa cerca il rifugio dalle malattie del mondo. Impossibile non innamorarsi delle sue abitudini, impossibile non amare le sue riflessioni.

L’altro personaggio, la figura nera o l’angelo nero, è un uomo incappucciato che compare nella tranquilla cittadina di Three Pines all’improvviso nella notte di Halloween e destinato a non andarsene più dalla coscienza dei cittadini dell’amabile e borghese cittadina canadese.

Se possiamo immaginare cosa fa nel libro Gamache, ma vi assicuro che vi sbagliereste, è davvero sorprendente scoprire cosa fa la figura nera a Three Pines, perché l’uomo incappucciato è una grande citazione del teatro di Becket, di Ibsen, del cinema di Hitchcock quindi, la luna scura, l’oggetto fuori posto che fa sbroccare un’intera cittadina, il naso storto di Gengé di Uno, nessuno e centomila

Presentati questi due personaggi non c’è molto altro da dire prima di consigliarvi la lettura di questo libro coinvolgente sin dalla copertina, lasciatevi portare verso l’oscuro della vostra coscienza da Case di Vetro, lasciatevi coinvolgere dall’atmosfera borghese e cupa di Three Pines.

Louise Penny – Case di vetro. Le indagini del commissario Armand GamacheEinaudi
Traduzione: Letizia Sacchini

Acquista su IBS

Acquista su Amazon

Voto89%

Be the first and rate this post Rate It

Rate It

89%

Author Review

0%

Not rated yet. Users Rate

Summary:

Su Andrea Labanca

Avatar
Andrea Labanca cantautore, laureato in filosofia e performer, ha scritto tre album impregnati di letteratura. "I Pesci ci osservano" disco della settimana di Fahrenheit Rai RadioTre e "Carrozzeria Lacan" ospitato a Sanremo dal Premio Tenco. Ha collaborato con diversi scrittori (tra cui Aldo Nove e Livia Grossi) e ha lavorato come attore per Tino Seghal. Quest’anno è uscito il suo terzo album, “Per non tornare”, racconto noir-poetico in chiave elettro-vintage.

Può interessarti

C’era l’amore

C’era l’amore. Brevi lezioni per innamorarsi con filosofia – Vittoria Baruffaldi

C’era una volta l’amore. Brevi lezioni per innamorarsi con filosofia di Vittoria Baruffaldi unisce personale …

Conversazione su Beckett - Theodor W

Conversazione su Beckett – Theodor W. Adorno

Conversazione su Beckett di Theodor W. Adorno è un piccolo saggio per cogliere l’applicazione del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.