Ponte alle Grazie

Ponte alle Grazie

La casa editrice, fondata a Firenze alla fine degli anni Ottanta, è stata rilevata dal Gruppo Longanesi nel 1993, nel gennaio 2006 è entrata a far parte del Gruppo editoriale Mauri Spagnol (GeMS), la nuova holding editoriale nata dall’accordo tra le famiglie Mauri e Spagnol.
 
Negli anni il catalogo si è arricchito di autori affermati a livello internazionale e giovani promesse apprezzate da pubblico e critica. Tra i nomi più rappresentativi della narrativa spiccano autori dalla forte identità letteraria come Margaret Atwood, Philippe Claudel, Sarah Waters e Aldo Buzzi. Nel fortunato filone della letteratura di viaggio emergono i reportage di Colin Thubron.
 
La produzione di saggistica continua la sua storica vocazione economica e politica orientandola verso temi ambientalisti e di critica sociale. Sempre più spazio trova la divulgazione, soprattutto quella filosofica, psicologica e delle neuroscienze.
 
Il Professor Giorgio Nardone dirige i “Saggi di terapia breve”, manuali di psicologia che fanno riferimento alla scuola di problem-solving iniziata a Palo Alto da Paul Watzlawick.
Allan Bay dirige la collana “Il lettore goloso” che si propone di introdurre i lettori a una vera cultura della cucina pubblicando libri originali, molto lontani dai tradizionali volumi di ricette.
 

Via Gherardini 10 – 20145 Milano

Telefono 0234597626 – Fax 0234597206
http://www.ponteallegrazie.it/index.asp

 

Recensioni Ponte alle Grazie

Fuori-di-testo.-Titoli,-copertine,-fascette-e-altre-diavolerie---Valentina-Notarberardino

Fuori di testo. Titoli, copertine, fascette e altre diavolerie – Valentina Notarberardino

Fuori di testo: Titoli, copertine, fascette e altre diavolerie di Valentina Notarberardino è davvero un libro godibile dall’inizio alla fine e, come dice l’autrice stessa, non abbisogna neanche di un senso del dovere eccessivo: se ne possono leggere le parti che più piacciono quando se ne ha voglia. Fuori di testo: Titoli, copertine, fascette e …

0 comments
La-donna-da-mangiare---Margaret-Atwood

La donna da mangiare – Margaret Atwood

La donna da mangiare di Margaret Atwood ha la capacità di farci sognare che tutto nella vita si possa cambiare o, ancora, che tutto nella vita debba essere preso con un certo grado di riflessione, introspezione. La donna da mangiare di Margaret Atwood The edible girl è il primo romanzo scritto da Margaret Atwood, anche …

0 comments
Mara. Una donna del Novecento - Ritanna Armeni

Mara. Una donna del Novecento – Ritanna Armeni

Mara. Una donna del Novecento di Ritanna Armeni non è un breviario della Resistenza al Fascismo, ma racconta la formazione di una ragazzina che nel fascismo crede e che vive la propria adolescenza di donna in contemporanea con il regime mussoliniano. Mara. Una donna del Novecento di Ritanna Armeni Per raccontare la Storia bisogna scegliere …

0 comments
Il racconto dell'ancella

Il racconto dell’ancella – Margaret Atwood

Una realtà distopica raccontata da una donna che ha un ruolo importante ma vive come una schiava, religione distorta al potere che partorisce refusi di peccato, un mondo in cui vivere è diventato svolgere il compito previsto. In tutto questo il problema principale è il calo delle nascite, a chi lasciare il potere e su …

0 comments

Su Redazione

Avatar

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.