Home / Sport / MotoGP / MotoGP 2018, le pagelle del Gran Premio di Misano – Dovizioso re della Riviera
dovizioso misano 2018

MotoGP 2018, le pagelle del Gran Premio di Misano – Dovizioso re della Riviera

Andrea Dovizioso porta la sua Ducati in vetta a Misano centrando la terza vittoria della stagione. Per lui una gara perfetta, magistrale. Marquez, dietro di lui, non poteva fare altro che seguirlo a distanza. Sfortuna Lorenzo, caduto a due giri dalla fine. Malissimo le Yamaha

Le Pagelle del GP di Misano

Andrea Dovizioso 10 – Il Re di Misano 2018 è lui. La sua è stata una condotta spettacolare, sicura, solida in ogni fase di gara. Parte dietro Lorenzo e Marquez, poi decide di mettere la settima e passa entrambi per poi prodursi nello strappo decisivo. A fine gara dirà che era in connessione totale con la moto e visto come andava non possiamo che credergli. Se penso al passato, in cui fior di piloti che a causa della Desmosedici hanno investito la metà dell’ingaggio in psicoanalisti, mi viene da ridere. Grandioso.

Marc Marquez 9 – A differenza dei due pulitissimi piloti Ducati, lo spagnolo guida la sua Honda sbatacchiandola selvaggiamente di qui e di là. Meraviglioso da vedere, ma questa volta, a parte i traversi e i mega salvataggi, la sua guida spettacolare non può nulla. Oggi la Ducati (e Dovizioso) erano semplicemente superiori. Lui ha il grande merito di prendere sempre tutto quello che si può prendere. E infatti lui, a differenza di altri, vince i mondiali.

Jorge Lorenzo 8 – Sapeva di avere in mano una moto a posto e prova a fare la gara che voleva. Prima tenta la fuga, poi viene ripreso e a fine gara tenta nuovamente l’attacco. Purtroppo la perdita dell’anteriore mette fine ai suoi sogni di podio, ma la sensazione è che ora guidare questa Ducati gli piaccia parecchio. La sua situazione a Borgo Panigale è un po’ come quella di quel marito che scopre che la moglie è una gran porca a letto un momento dopo aver firmato le carte del divorzio.

Yamaha 3 – Come direbbe il Dogui: NCS, non ci siamo. Vinales questa volta fa un po’ meglio di Rossi, ma la sensazione è che si sia trattato di pura casualità. La verità è che a Iwata nessuno ci capisce più nulla. Il problema è che se Vinales, a 25 anni, ha davanti a sé parecchio tempo per rimediare, Rossi a 39 di certo no. E vedere un pilota come lui, negli ultimi annidi carriera in sella a un ronzino in un mondo dominato dai Varenne, mette parecchio tristezza.

Romano Fenati 0 – Svicolo in Moto2 perché quello che ha combinato Fenati è davvero allucinante. E non parlo solo del gesto con cui ha messo in pericolo un suo collega (e pure se stesso), ma delle dichiarazioni deliranti fatte a gara finita: “Il gesto è condannabile sì, ma va contestualizzato”. E certo, Fenny, se cerchi di ammazzare uno stendendolo a 200 all’ora solo perché vi siete presi a sportellate un giro prima, è giusto contestualizzare. Un po’ come dire: “Reazione forse un tantinello esagerata, ma oh, mi hanno provocato.”

Mi domando se l’avvocato di Rosa e Olindo ha chiesto pure lui al giudice di contestualizzare. Del resto è vero, avranno anche sterminato una famiglia, però quegli stronzi del piano di sopra facevano tanto di quel casino…

 

 

MotoGP 2018, le pagelle del Gran Premio di Misano – Dovizioso re della Riviera ultima modifica: 2018-09-10T13:00:27+00:00 da massimo miliani

Su massimo miliani

Ho il CV più schizofrenico di Jack Torrence, per questo motivo enunciare qui la mia bio potrebbe risultare complicato. Semplificando, per lo Stato e per l'Inpgi, attualmente risulto essere giornalista.

Può interessarti

jorge lorenzo vince a barcellona

MotoGP 2018 Pagelle GP Barcellona: Lorenzo re del Montmelò

Nel circuito catalano trionfa Jorge Lorenzo che azzecca la strategia di gomme e tiene a …

lorenzo vince il gp del mugello 2018

MotoGP 2018 Pagelle GP del Mugello – Il ritorno di Jorge Lorenzo

MotoGP 2018 pagelle Mugello – Jorge Lorenzo si aggiudica il GP di casa Ducati con …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.