MotoGP – HRC cosa sta succedendo?

MotoGP 2020 – Honda HRC: cosa sta succedendo?

Da giorni ormai è esplosa la bomba sul mercato MotoGP con Pol Espargaro che sembra essere molto vicino al team Repsol Honda, al posto di Alex Marquez. Ecco, proprio questo blog l’ho cominciato dicendo che secondo me Alex lo avrebbero dovuto rinnovare. Quasi me lo sentissi

E dopo poco più di un mese ecco qui che intorno al nome del debuttante c’è una grande bufera. Nonostante non abbia neanche mai corso una gara di MotoGP Honda avrebbe già deciso di sostituirlo, con il pilota di punta di KTM, Pol Espargaro. Ora. Di tutta la questione mi sfugge una cosa: il perché di tutto ciò. Perché far arrivare Alex Marquez nel team ufficiale in MotoGP “accontentando” il fratello Marc, per poi non volerlo più neanche dopo averlo visto al via di una gara. Poteva essere l’esca per far firmare a Marc un contratto quadriennale, vero, ma a che pro Honda, glielo toglie subito così?

Ora, se tutti fossero d’accordo con questa decisione, ovvero se la famiglia Marquez fosse stata avvisata per tempo della mossa che si voleva fare con Pol Espargaro, forse ci potrebbe anche stare, ma dubito che possa finire tutto a tarallucci e vino.

Anche perché ora che la maggior parte delle selle pregiate sono già state prese, cosa può fare Alex Marquez? Viene da pensare che possa venire “declassato” nel team privato di LCR, magari per il 2021. Qui ci sono Cal Crutchlow e Takaaki Nakagami che Cecchinello, a suo dire, vorrebbe rinnovare in blocco, ma alla fine sarà HRC a decidere. Considerando che Cal è molto buono per lo sviluppo, viene da pensare che sia il giapponese quello che ci perde, che magari potrebbe essere dirottato in Superbike, nonostante la buona crescita svolta in questi due anni nella squadra dell’ex pilota veneto.

In qualunque modo finirà, qualcuno ci avrà rimesso. Per una mossa che mi viene da considerare azzardata, una mossa che chissà come verrà digerita da Marc. Ma soprattutto, cosa potrà mai venirne fuori da tutto ciò, avendo già il Marziano in casa, garantito per quattro anni?

Qualcosa, lo ammetto, mi sfugge.

Su Serena Zunino

Serena Zunino
Ligure d'origine, milanese di adozione, vivo le passioni in maniera viscerale - per la felicità di chi mi sta vicino - e sono curiosa come una scimmia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.