#MarteGP, si torna in pista!

Complice il primo round del CIV (Campionato Italiano di Velocità) sono tornata in pista. Ebbene sì, dopo circa otto mesi sono entrata in un paddock, in un box, ho sentito il rombo dei motori, quel profumo di gomme e benzina tipico dei circuiti…

Eppure quest’anno temevo di non poterci proprio andare in un circuito. In MotoGP, almeno per ora, la presenza dei giornalisti è bandita e per quanto mi dispiaccia non poter guardare negli occhi i piloti e provare le emozioni che solo le moto sanno dare, comprendo la situazione. Quindi davo già per spacciata ogni possibilità di ingresso nel paddock.

Poi la situazione in generale si è iniziata un po’ a sbloccare. Il CIV ha fatto uscire il calendario , la prima tappa era al Mugello e Motosprint aveva bisogno di un’inviata. Ecco che mi sono ritrovata in un paddock, a luglio, con tanto di mascherina, gel igienizzante e ogni necessità dato il difficile momento. Devo ammettere che è stato strano, e questo ce lo si poteva aspettare, ma nonostante tutto risentire quel profumo dei box per me è poesia. Ritrovare piloti e pilotini con tute, guanti, caschi, stivali, quella fame negli occhi unita all’impazienza, è stato un po’ come tornare a casa.

E poi, dulcis in fundo ho concluso il weekend in bellezza, andando a fare una camminata sul circuito, una volta terminato il lavoro. Non avevo mai potuto farlo, prima d’ora, e dire che è stato emozionante è dire poco. Già solo il fatto di vedere il tricolore che avvolge la pista per me è qualcosa che mi piace da impazzire. Ho visto e toccato con mano la pendenza di alcune parti, i cordoli, le vie di fuga, e poi signore e signori: la San Donato. Ecco lì mi sono fermata e ho provato a immaginare dal vivo quelle immagini che di solito vedo solo dalla tv. E non ci pensi che effettivamente facciano quello fanno. E sì, non c’è niente da dire, sono proprio matti, ma quanto sono belli…

Su Serena Zunino

Serena Zunino
Ligure d'origine, milanese di adozione, vivo le passioni in maniera viscerale - per la felicità di chi mi sta vicino - e sono curiosa come una scimmia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.