#MarteGP – Lorenzo e Ducati ancora insieme?

Tra le voci che stanno impazzando in questi giorni sul mercato della top class, c’è quella che rivorrebbe Jorge Lorenzo in Ducati, nel 2021. Al posto di Andrea Dovizioso.

Quanto c’è di vero in tutto ciò, lo sanno solo i diretti interessati. Noi, da casa, possiamo fare solo ragionamenti e congetture, ma io onestamente penso che sia tutto fumo e niente arrosto. Questa volta penso davvero che la cosa non si possa concretizzare, ma che si torni sull’argomento perché è evidente che qualcosa tra il maiorchino e la bella rossa sia rimasto in sospeso.

Qualcosa di metaforico, s’intende. Perché quando Lorenzo ha iniziato a vincere con la Ducati, aveva già firmato con Honda, e l’errore è stato da entrambe le parti a mio avviso. Lorenzo non ha sentito la fiducia che esigeva dalla Casa, e che l’avrebbe aiutato a credere di più nei propri mezzi, e l’orgoglio, nelle relazioni, si sa, non aiuta mai. Ecco quindi che le loro strade si sono separate, proprio quando il maiorchino aveva instaurato il feeling perfetto con la Desmosedici GP, proprio quando aveva capito che sì, con quella moto e Gigi Dall’Igna al suo fianco e dalla sua parte (in tutto e per tutto) avrebbe potuto lottare seriamente con Marquez per il titolo iridato.

Se avessero lasciato parlare il cuore, Ducati e Lorenzo insieme si sarebbero potuto togliere non poche soddisfazioni, e ora non staremmo a parlare dell’ennesimo episodio di una soap opera che non avrà (credo mai) il lieto fine.

Su Serena Zunino

Serena Zunino
Ligure d'origine, milanese di adozione, vivo le passioni in maniera viscerale - per la felicità di chi mi sta vicino - e sono curiosa come una scimmia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.