Milano Fashion Week 2017 – Lo streetstyle – Gallery

MFW 2017 Gallery street style – Una delle settimane più frenetiche di Milano è andata. Milano capitale della moda, Milano occhi aperti, Milano che ride e si diverte ha fatto da teatro all’ultima coloratissima settimana della moda.

Calendari, presentazioni, inaugurazioni, champagne. Ciao. Finito tutto. Quello che rimane, oltre alle collezioni presentate sulle passerelle, è l’immancabile streetstyle, ovvero tutto quello che viene fotografato fuori dalle sfilate. Quest’anno a sbancare è il marsupio, abbandonato a fine anni Novanta e sdoganato dal poliedrico Direttore Creativo di Gucci, Alessandro Michele.

Torna prepotentemente.

Io ve la butto lì, ma torneremo sull’argomento. Intanto pensate a dove avete lasciato il vostro, sì proprio quello che indossavate da ragazzine per andare in bici o a sciare. Lo potete indossare in vita oppure a tracolla, ma non iniziate a dire che fa tamarro, senza aver visto le foto qui sotto.

“Il marsupio sì sì sì”. Di grazia.

Su Clara

Sono cresciuta a libri,moda e rock'n'roll. Mangio arte fin da piccola e ho sempre saputo che mi sarei occupata dell'immagine in tutto quello che la riguarda. Dopo i canonici anni di Liceo Artistico frequento l'Istituto Marangoni e l'Accademia del Lusso e della Moda a Milano dove spazio tra creazioni, styling e scrittura di settore. Ho una passione per il vintage a cui do una seconda vita, riutilizzando accessori e complementi d'arredo la cui immagine si stravolge e ne esce completamente rinnovata, la linea si chiama Resurrection Design, un nome che è tutto un programma, ma soprattutto una filosofia sulle possibilità. Scrivo, disegno e dispenso consigli su quello che sarà cool, una sorta di guida semiseria di quello che fotografo in giro per la City con l'occhio marcato dall'eyeliner e che racconto come se fosse una storia. Rido tanto, sogno molto e macino chilometri...ma sempre con un certo stile!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.