Home / Recensioni / Libri / Storie del Sud – Annalisa Saccà

Storie del Sud – Annalisa Saccà

Con Storie del Sud edito da ilfilorosso, Annalisa Saccà, docente universitaria e scrittrice ma soprattutto un’emigrante del Sud, propone una raccolta di poesie divisa in tre parti: Storie del Sud, Familiares e Preghiere, tutte con illustrazioni fotografiche a fronte di Belenna Lauto (fatta eccezione per alcune foto indicate come personali).

La storia specifica dei luoghi

Occorre subito affermare che trattasi di una raccolta di poesie facilmente godibile anche per chi non è avvezzo a questo tipo di letture. Fortunatamente, la prima parte, forse la più bella, non ricalca pienamente il corsivo in premessa, dove il sud viene indicato come «una condanna e un privilegio» sull’onda di una certa letteratura che, specie negli ultimi tempi, indica il meridione come un posto mitologico, fuori dal tempo, con una storia e dinamiche sociali così pesanti da dover essere straordinari. Tutto ciò utile a spiegare il deficit di civiltà (e lavoro) che caratterizza il Mezzogiorno. Invece ricordo che tutti i luoghi hanno una storia specifica e sono a loro modo speciali. Le ferite e i dolori del Sud, sebbene siano logica conseguenza del passato, sono frutto del presente e non saranno certi gli emigranti, per necessità o scelta o comodità, a lenirli.

Le poesie

Colori, odori, momenti, atmosfere mozzafiato della Calabria reggina: in Parlami di quel mondo, ma anche nella successiva Mi porto (che potrebbe tranquillamente essere un testo di una canzone), la Saccà fa respirare luoghi che basta vedere una sola volta per assaporare. I fichi d’india e i colori e il fascino di un Tramonto sullo Stretto e le fiumare che solcano le valli d’Aspromonte, costellate da sassi e massi in vita. Tutte evocazioni lucide, come quelle delle frittelle di fiori di zucca che richiamano pranzi domenicali o di festa.

L’immediatezza non spoglia d’estetica dei sonetti Anziani in panchina, Panni ad asciugare e La donna e le pietre racconta in pochi versi una componente sociale ed antropologica del meridione, «in un presente senza tempo». Inoltre, queste tre poesie si sposano perfettamente con le immagini a fronte, cosa che non sempre avviene in questa raccolta.

 Clicca qui per acquistare Storie del Sud

Familiares è la parte più “personale” e “profonda” e, probabilmente, anche maggiormente “nostalgica”, del compendio. In un certo modo sono poesie spietate, che raccontano velature di tristezza, ma anche di luminosità, senza fronzoli. Tranne due poesie dedicate, piuttosto banali, è un capitolo dove spesso si esalta l’abilità della poetessa (vedi Mio tanto amore amato), mentre in A mia madre il sogno descritto sembra realtà o forse lo è. Sempre l’alba «si concilia con il cuore» che, a sua volta, è bello e doveroso evocare come

uno spazio luminoso
visitato nel tempo
e lì fissato
per poterlo recuperare
in ogni istante
brillante
quando l’opaco invade il giorno
e hai voglia di vita

In Preghiere, purtroppo, è troppo evidente ed invasiva l’impronta cattolica dell’autrice. In generale è supremo e luminoso evocare Dio o Allah o meglio il Grande Spirito, ma purché ciò sia spoglio di “religiosità”. Nel testo, questa “nenia” di matrice cattolica è inoltre accompagnata da diverse foto di croci, che aggiungono il “carico” all’essenza del testo.

Annalisa Saccà – Storie del Sud -ilfilorosso

Le recensioni di EsteticaMente

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutte le nuove recensioni!
Storie del Sud – Annalisa Saccà
ultima modifica: 2017-11-28T08:00:10+00:00
da Mec

Su Mec

L'ego mi costringe a dire che sono un giornalista. Ma proprio il fatto che esterni tale conflitto è opera stessa dell'ego, che esulta. E questo è solo un accenno della contorta battaglia interiore che si combatte in me soprattutto fra petto e bocca dello stomaco. Dalla Calabria.

Può interessarti

Alce Nero parla. Vita di uno stregone dei sioux Oglala - John G. Neihardt

Alce Nero parla. Vita di uno stregone dei sioux Oglala – John G. Neihardt

Alce Nero parla. Vita di uno stregone dei sioux Oglala, di John Neihardt, è la biografia di un …

Belfast sulle note di Eureka Street di Robert Mcliam Wilson

Belfast sulle note di Eureka Street di Robert Mcliam Wilson #2

Per approfondire i troubles seguendo i passi di Eureka Street, romanzo del 1996 di Robert …