Il volo della famiglia Knitter

Il volo della famiglia Knitter – Guia Risari e Anna Castagnoli 

Il volo della famiglia Knitter di Guia Risari e Anna Castagnoli è un libro sfuggente, sospeso, fuori dal mondo. La narrazione si muove tutta all’interno di una famiglia, la famiglia Knitter per la precisione e la storia ha inizio quando, in un caldo e afoso pomeriggio d’estate, il papà esclama che avrebbe proprio voglia di volare via.

Il volo della famiglia Knitter di Guia Risari e Anna Castagnoli

Il volo della famiglia Knitter

Già dalle prime pagine si capisce che è un libro sfuggente, un libro sospeso, un libro fuori dal mondo. La narrazione si muove tutta all’interno di una famiglia, la famiglia Knitter per la precisione, che è formata da papà, mamma, due figli, un cane, un gatto e un canarino. La storia ha inizio quando, in un caldo e afoso pomeriggio d’estate, il papà esclama che avrebbe proprio voglia di volare via.

Il volo della famiglia Knitter

Da qui prende vita l’avventura che per la famiglia Knitter sembra del tutto normale, ma agli occhi del lettore è particolarmente strana e fuori dal comune. Il canarino inizia a dare agli altri componenti della famiglia lezioni di volo. In questo modo tutti iniziano un viaggio lontano dal grigiore della città. Non è semplice, soprattutto all’inizio. I figli ad esempio si slogano le braccia o le caviglie e anche tutti gli altri sono un po’ goffi, ma il canarino non demorde e continua le sue lezioni di volo, in fondo la cosa importante è l’efficacia del volo.

Il volo della famiglia Knitter

Infatti poche lezioni dopo tutti diventano esperti di volo e iniziano a viaggiare sopra verdi prati, sopra grandi laghi scintillanti e boschi fitti come tessuti. La meta del loro viaggio è un’isola deserta che diverrà la loro casa.

Il volo della famiglia Knitter

«Atterrarono su cuscini di muschio e cespugli di mirtilli. C’erano sassi grigi, alberi centenari e tane di animali. Silenzio e pace». Ben presto però li assale il dubbio che forse non possono stare per sempre lontano da quella che un tempo fu la loro casa. «Oltre l’isola, oltre l’orizzonte. Una destinazione non c’era. C’era solo la voglia di volare». «Forse – si diceva la famiglia Knitter – il loro volo non sarebbe mai finito. Forse, una volta che hai imparato a volare non puoi più restare a terra».

Il volo della famiglia Knitter

Spunti didattici

Il volo della famiglia Knitter è un libro che può essere letto sin dai primi anni della scuola primaria; io stessa l’ho infatti letto in una classe prima e i bambini hanno potuto viaggiare con la fantasia grazie al testo, divertendosi a immaginare i luoghi in cui sarebbe piaciuto loro volare.

Lo consigliamo a… tutti coloro che pensano che tutto possa succedere.

Guia Risari e Anna Castagnoli  – Il volo della famiglia Knitter – Bohem Press Italia

Voto - 91%

91%

User Rating: Be the first one !

Su Cristiana SAntoni

Mi chiamo Cristiana Santoni sono nata e cresciuta vicino al mare e per questo credo di essere un marinaio alla ricerca del porto perfetto, ma esiste davvero il porto perfetto? Sono una moglie, una mamma e una maestra. Sono moglie di Giorgio che conosco e amo da quando sono nata. Sono mamma di 3 figli, Viola 14 anni, Linda 13 e Pietro 11. Sono una maestra di scuola primaria e dedico a questo lavoro tutte le mie energie per cercare sempre nuovi modi di far divertire imparando i miei bambini e le mie bambine. Ho un cane di nome Giotto che amo infinitamente. Adoro leggere, adoro l’estate, passeggiare all’alba sul lungomare, mi piace stare con gli amici, mi piace studiare e mettere in pratica quello che studio. Adoro il mio lavoro che per fortuna, nonostante la fatica, mi regala molte soddisfazioni e riesce ad emozionarmi ogni volta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.