Champions League, Juventus -Villareal: 0-3. Pagelle? Ma quali pagelle.

La fotografia della partita della Juventus di questa sera sta tutta nella scelta di Allegri di conservare Dybala e tutto il resto dei cambi per degli eventuali supplementari. 

Zero voglia di vincere, zero voglia di imporsi, persino davanti a un Villareal che diciamocelo, stasera non ha fatto nulla più che aspettare un nostro passo falso.

Una scelta, anzi un atteggiamento, che palesa ancora una volta la totale immobilità cerebrale del nostro tecnico che a quanto pare sta pagando oltremodo un fermo agonistico di oltre due anni. Ma soprattutto è una scelta che oltre a ritornarci nel culo sottoforma di tre pere -perché se non hai le palle per provare a vincere, alla prima difficoltà non puoi che dimostrarti solido come l’intestino di un intollerante al lattosio dopo una burrata- mette a rischio anche quelle quattro briciole che ci sono rimaste come obiettivi stagionali.

Grazie Max. Grazie Agnelli. 

Su massimo miliani

Ho il CV più schizofrenico di Jack Torrence, per questo motivo enunciare qui la mia bio potrebbe risultare complicato. Semplificando, per lo Stato e per l'Inpgi, attualmente risulto essere giornalista.

Un commento

  1. L’era Allegri é terminata da un bel pó , nn ha palle piú palle , nn sprona piú la squadra e nn azzecca piú nemmeno un cambio .Io si che un cambio l’avrei azzeccato cambiando direttamente lui .
    Da uno Juventino DOC
    Forza Juve , sempre .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.