Archivio Tag

Laudato si’, l’enciclica di Papa Francesco

Laudato si’, la seconda enciclica di papa Francesco, esprime alcune posizioni scomode di Bergoglio. Vengono espresse posizioni chiare e decise sull’abuso delle risorse della Terra e sulla conduzione spinta dell’economia attuale, dove a pagare sono, come sempre, i poveri. Uno scritto che ha il merito di provare a scuotere coscienze attraverso un …

Leggi

Papa Francesco, quando la protezione divina non è un foglio di via per immigrati

ilGiornale.it, 16/03/2016 Migranti, il Papa ai governanti: “È bello quando aprite le porte” Folla in piazza San Pietro per l’Udienza Generale. Bergoglio prega per i migranti: “Dio non dimentica il dolore dei respinti alle frontiere” emmepi1 Mer, 16/03/2016 – 11:19 commenta: ma lui le sue porte le tiene ben chiuse, …

Leggi

Papa Francesco ai mafiosi: convertitevi. Sì ma il problema dell’Italia sono i ladri in casa

21 febbraio 2015, Corriere.it Il Papa ai mafiosi: «Sembrare religiosi non vi rende veri credenti» Durante l’udienza in Vaticano alla diocesi di Cassano allo Jonio. «Rinnovo il pressante invito alla conversione» gigi5 21 febbraio 2015 | 13:52 scrive: Credo che molti italiani apprezzerebbero che tale invito alla conversione venisse esteso …

Leggi

Papa Francesco che rompe i rapporti con l’Italia: una inaspettata ipotesi unisce la nazione

28 dicembre 2014, repubblica.it, Ilvo Diamanti Partiti, istituzioni, Europa: la fiducia va a picco, cittadini sempre più soli. Il Papa unica speranza Dall’indagine Demos 2014 emerge una nazione spaesata sfiancata da crisi, fisco e corruzione. Il quadro già negativo del 2013 peggiora ancora. Anche la magistratura in calo Al punto …

Leggi

Papa Francesco comunista e immigrati ladri di vecchiette: chi più ne ha più ne metta

30 novembre 2014, corriere.it Francesco: unità con gli ortodossi “Troppi uomini soffrono per la fame” marcu57 30 novembre 2014 | 13:46 scrive: se qualcuno avesse avuto dubbi su quanto questo papa è un comunista doc… Quoto dall’articolo ” crescente disoccupazione, per l’alta percentuale di giovani senza lavoro e per l’aumento …

Leggi