la frontiera selvaggia, collana

La nuova Frontiera, una collana dedicata alla natura

La casa editrice romana ha inaugurato una nuova collana, denominata La Frontiera Selvaggia, in cui saranno inseriti titoli estremamente diversi tra loro ma uniti da un unico denominatore: la natura. Ecco qui sotto il comunicato integrale e un link per leggere un primo estratto

Cari lettori di frontiera,
vi scriviamo pieni d’entusiasmo per parlarvi di un progetto a cui lavoriamo da un po’ e che finalmente possiamo condividere con voi: oggi nasce La frontiera selvaggia, un nuovo contenitore in cui offriremo ai nostri lettori un’ampia mostra di come la letteratura si sia interessata alla natura.
Siamo convinti che il grande tema degli anni che sono davanti a noi, e le notizie di questi giorni sono qui a dimostrarlo, sarà il rapporto che la nostra specie ha con il mondo che la circonda e la ospita.
Per questa ragione nasce La frontiera selvaggia, una collana che accoglierà “specie” di testi differenti, di fiction e non fiction: dal nature writing al romanzo dei grandi spazi nordamericano, dalla diaristica alla saggistica.

Con un nome così, chi poteva inaugurarla se non Henry David Thoreau? Padre dell’ambientalismo e della disobbedienza civile, acuto osservatore e fautore di un inedito approccio alla natura, Thoreau è stato un lucido commentatore della sua epoca e anticipatore di molti dei temi che saranno dirompenti nella nostra.
Una passeggiata d’inverno – tradotto da Tommaso Pincio e con le suggestive illustrazioni di Rocco Lombardi – è un viaggio dentro una stagione ma anche dentro il pensiero dell’autore.
All’andatura di una passeggiata tra i boschi si susseguono divagazioni filosofiche e osservazioni puntuali, prima su tutte l’anelito a conoscere se stessi recuperando il rapporto profondo con la natura: attraverso l’atto primordiale del camminare l’uomo ritrova il contatto con la sua essenza più selvaggia.
Thoreau ci regala una scrittura vivida, evocativa, ricca di immagini del mondo naturale. Un inno alla bellezza del paesaggio invernale, alla sua purezza e alla sua quiete, e alla sensazione di ritrovarsi dopo una lunga camminata nel calore e nell’intimità della casa.

Collana La frontiera selvaggia / traduzione dall’inglese (Stati Uniti) di Tommaso Pincio / illustrazioni (interni e  copertina) di Rocco Lombardi / Pp. 128 / Euro 15,50 / ISBN 9788883733840
Curiosi? Leggete un estratto!

Su Redazione

Avatar

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.