Home / News / Attualità News / Indian Wells 2018 – Naomi Osaka vs Simona Halep 6-3 / 6-0

Indian Wells 2018 – Naomi Osaka vs Simona Halep 6-3 / 6-0

Naomi Osaka vs Simona Halep 6-3 / 6-0
Poco più di un’ora, tanto è bastato alla ventenne per eliminare la numero uno del mondo. Io puntavo decisamente alla prima semifinale, la volevo con tutte le mie forze, ma il sonnellino di un’ora si è trasformato in oblio senza rapido ritorno. Così, tra una maledizione e un insulto tiratomi, ho assistito a questa sorpresa, quasi più per la modalità che per il risultato in sé, giapponese. Sarà finale giovane.

Naomi Osaka 7
Pare da subito più brillante dell’avversaria, anche nella prima parte lottata di primo set dà la sensazione di essere più sul pezzo. Poi prende il largo senza rischiare più nulla. E se un aiuto arriva dalla giornata no della rumena, lei è brava a rimanere concentrata e non far rientrare in partita un’avversaria alla deriva. Limita gli errori e gioca sostanzialmente una buonissima partita, pressando senza strafare, insomma il suo lo fa e anche con una certa maturità.

Simona Halep 3
Si capisce fin dalle prime battute che si tratta di un match complicato, contro un’avversaria agguerrita e in palla. Fino al 3-3 resta sul pezzo, nonostante appaia un po’ scarica riesce a tenere testa d’esperienza. Poi il baratro senza fondo, una caduta libera che la porta a non aggiudicarsi più un game. In un disastro di tale portata la vediamo avere momenti in cui sbaglia per non entrare nello scambio, proprio l’opposto di quel che servirebbe, ma soprattutto manca una reazione emotiva: non si incazza mai, non parla irritata con se stessa, una mosceria inedita che indica resa incondizionata.

Il tennis di EsteticaMente

Iscriviti alla newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le pagelle dei principali tornei mondiali!
Indian Wells 2018 – Naomi Osaka vs Simona Halep 6-3 / 6-0 ultima modifica: 2018-03-17T07:51:57+02:00 da agafan

Su agafan

Avatar
agafan sta per fan di Aga, cioè di Agnieszka Radwańska, tennista polacca. Radwańska è stata una perdente di lusso a causa della mancanza cronica di potenza nei suoi colpi. Ma ha compensato con altre caratteristiche, ha aggirato l’ostacolo con la classe e la sagacia tennistica, fornendo uno spettacolo unico. Mi piacerebbe affermare che le caratteristiche di Aga sono le mie nella vita, o che sono quelle a cui mi ispiro. Purtroppo né l’una né l’altra (nemmeno sul campo da tennis), mi limito semplicemente ad ammirarle. Non basta?

Può interessarti

Aspettando Game of Thrones 8 – Il recap della 7×07

Episodio di rivelazioni fondamentali, di fatti epocali e di trame sordide. Insomma, per concludere la …

Ayesha Harruna Attah - I cento pozzi di Salaga - Fazi Editore

Ayesha Harruna Attah – I cento pozzi di Salaga – Marcos y Marcos

Ayesha Harruna AttahI cento pozzi di SalagaMarcos y Marcos 304 pagine, 18,00 euro In libreria dal 13 …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Il tennis di EsteticaMente

Niente spam, solo una mail a settimana!

ml_html_hidden