L’ombra di ognuno – Mélanie Rutter

L’ombra di ognuno di Mélanie Rutter è un albo illustrato con diversi personaggi, vite e destini differenti che troveranno un punto di incontro e si legheranno indissolubilmente. Ognuno dovrà fare i conti con le proprie paure e incertezze. È una storia di formazione simboleggiata dal viaggio che percorre il confine tra sogno e realtà.

L’ombra di ognuno di Mélanie Rutter

L’ombra di ognuno

Ci sono case editrici, specie quelle indipendenti, che portano all’attenzione del pubblico, bambino e adulto, alcuni oggetti letterari che veicolano storie complesse con tematiche importanti e profonde, tenendo costantemente uno sguardo critico e attento alla bellezza delle illustrazioni. È il caso della casa editrice di Monselice, Camelozampa, che nel 2021 ha pubblicato in Italia L’ombra di ognuno, picture book dell’illustratrice belga Mélanie Rutter, con la traduzione di Sara Saorin. Questo libro, già uscito nel 2013 col titolo L’Ombre de chacun, è il primo capitolo di una trilogia che ha visto nel 2014 la pubblicazione de La Source des jours e nel 2015 de La forêt entre les deux.

L’ombra di ognuno è stato tradotto in diversi paesi del mondo e vanta una serie di meritati riconoscimenti: è il finalista Premio Andersen 2021 “Miglior Libro 6/9 anni”; è vincitore del Bologna Ragazzi Award 2014 Mention (Fiction), del Quebec/Wallonie-Bruxelles Award e del Vincitore Brindacier Award.

Si tratta di un albo illustrato diviso in capitoli in cui vengono presentati diversi personaggi, precisamente sei, un Cervo, un Coniglietto, un Soldato, un Gatto, un Libro e un’Ombra, con vite e destini differenti che troveranno un punto di incontro e si legheranno indissolubilmente. Ognuno, infatti, dovrà fare i conti con le proprie paure e le proprie incertezze. È una storia di formazione simboleggiata dal viaggio che percorre il confine tra sogno e realtà, e che conduce il lettore in un mondo immaginifico in cui può facilmente rivedersi e ritrovarsi.

L’ombra di ognuno

Spesso, quando ci imbattiamo in qualcosa che non conosciamo o che non riusciamo a capire, tendiamo a restare fermi, quasi come immobilizzati dalla paura. In questa storia i personaggi coinvolti mostrano, invece, che per affrontare determinate situazioni e spingersi in avanti è fondamentale avere una buona dose di coraggio ed è importante avere qualcuno a cui potersi appoggiare.

L’ombra di ognuno

“Nessuno si salva da solo”: quante volte abbiamo sentito questa frase? Io personalmente non ci ho mai creduto a pieno, ma devo ammettere che questa storia mi ha costretta a rivedere la mia posizione. L’ombra di ognuno, infatti, è un albo illustrato che ci porta a riflettere sul senso e sul valore dell’amicizia, della condivisione, della solidarietà e dell’aiuto reciproco.

Questo testo tocca corde emotive assai profonde con intensità e al tempo stesso delicatezza, e per questo mi sento di dire a nome di tutti i lettori italiani che non vediamo l’ora di leggere i capitoli successivi.

Spunti didattici:

La lettura de L’ombra di ognuno è adatta ai lettori di ogni età, dai 5 anni in poi. Nel contesto scolastico, in particolare alla scuola primaria, è possibile ipotizzare un percorso didattico interdisciplinare per parlare e affrontare gli ostacoli quotidiani, più o meno grandi, che possono mettere in pausa o rallentare un viaggio.

Lo consigliamo a… chi è preoccupato, a chi non vede l’ora di diventare grande, a chi è sempre in guerra con se stesso e con gli altri, a chi fa un sogno ricorrente senza arrivare mai alla fine, a chi odia non sapere. A chi affronta le difficoltà e scopre cosa c’è oltre l’ostacolo.

Mélanie Rutter – L’ombra di ognunoCamelozampa
Traduzione: Sara Saorin

Voto - 95%

95%

User Rating: Be the first one !

Su Francesca Izzo

Nel 2018 mi hanno regalato, credo per sbaglio, una laurea in Scienze della Formazione primaria, ma non ho la minima idea di quale piega prenderà la mia vita. La cosa certa è che sono una pessimista davvero brava (modestamente), una che il bicchiere mezzo pieno non sa nemmeno cos’è! Nonostante questa premessa poco entusiasmante, ci sono cose che amo e che mi rendono una persona migliore, come i libri, la musica, il cibo, l’Inter, e un altro paio di cose

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.