Home / Attualità / La campagna del mese / Giorgia Meloni e Mario Giordano, un apostrofo nero tra chi cazzo se ne frega e fate come cazzo vi pare
Giorgia Meloni e Mario Giordano un apostrofo nero tra chi cazzo se ne frega e fate come cazzo vi pa

Giorgia Meloni e Mario Giordano, un apostrofo nero tra chi cazzo se ne frega e fate come cazzo vi pare

Giorgia Meloni e Mario Giordano si sono prodotti in due performance molto ridicole. Anche perché: ma chi vi dice niente, chi vi caga, fate come diavolo volete. Il punto è capire quale motivo abbiano per temere di non poter fare quel che vogliono: non c’è n’è mezzo, sbraitano con ben altri fini, loro e chi li segue.

Nell’ultimo periodo Giorgia Meloni e Mario Giordano sono saliti agli onori dei social grazie ad un paio di performance notevoli. La prima per aver rivendicato, gridando come un’ossessa, «Io sono Giorgia, sono una donna, sono una madre, sono italiana, sono cristiana: non me lo toglierete!»; il secondo, come mostra il video qui sotto, per aver spaccato alcune zucche con una mazza da baseball tricolore gridando di non voler festeggiare Halloween.

Al di là delle due persone in questione, per altro accomunate da riferimenti fascisti che li etichettano per noi (se per la Meloni è palese, andate a vedere con quali mazze si presentano in piazza quelli di Casa Pound), vorremmo parlare a coloro che li ascoltano.

Innanzitutto vorremmo chiedervi se davvero vi rivedete in due che inscenano sipari tanto isterici. Cioè, vorreste guardarvi allo specchio e vedervi abbaiare in maniera così sguaiata? Noi siamo anche favorevoli all’esposizione appassionata delle proprie idee, ma un minimo di senso del ridicolo andrebbe conservato.

Soprattutto, però, vorremmo sottolineare come si infervorino a caso, senza una ragione. Giorgia Meloni e Mario Giordano, così come coloro che sbraitano quanto loro, sono un apostrofo nero tra chi cazzo se ne frega e fate come cazzo vi pare.

Fate come volete, chi se ne frega. Al massimo potremmo scontrarci in una discussione a tavola da avvinazzati, ma alla fin fine siete liberi di fare e di essere come volete: di non festeggiare Halloween e di essere donna, madre, italiana e cristiana. Quello che è davvero inspiegabile è cosa vi faccia credere che ve lo si voglia togliere. Al massimo vi possiamo perculare, in realtà il tempo che scorre vi percula per noi, qualcuno potrebbe addirittura indignarsi, ma nessuno vi nega nulla.

Al contrario, siete voi che volete negare gli stessi diritti ad altri. Ci spiegate cosa vi fa credere che qualcuno vi obblighi a qualcosa? Volete difendere le tradizioni italiche? Fatelo, chi vi dice nulla. Se qualcuno festeggia ricorrenze estere non significa certo che voi siate obbligati a farlo. Volete professare il cristianesimo (per altro a cazzi vostri, che Gesù Cristo fascista non ce lo vediamo proprio)? E chi vi dice nulla, la laicità e la democrazia sono quei principi che donano libertà a tutti di professare quel che pare loro.

Mario Giordano e Giorgia Meloni hanno il loro tornaconto a dimenarsi come ossessi, voi che scusa avete?

Giorgia Meloni e Mario Giordano, un apostrofo nero tra chi cazzo se ne frega e fate come cazzo vi pare ultima modifica: 2019-11-04T10:00:36+01:00 da Redazione

Su Redazione

Avatar

Può interessarti

Festa delle donne 2019 noi le vogliamo a misura d'uomo

Festa delle donne 2019, noi le vogliamo a misura d’uomo

Per la Festa delle donne 2019 ribadiamo che le vogliamo a misura d’uomo. Noi uomini …

Immigrati se non sono bambini ce ne fottiamo se sono bambini pure

Immigrati: se non sono bambini ce ne fottiamo, se sono bambini pure

Quando si parla di bambini, spesso, non sempre, si desidera la loro protezione anche quando …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.