Home / News / Attualità News / Ayesha Harruna Attah – I cento pozzi di Salaga – Marcos y Marcos
Ayesha Harruna Attah - I cento pozzi di Salaga - Fazi Editore

Ayesha Harruna Attah – I cento pozzi di Salaga – Marcos y Marcos

Ayesha Harruna Attah
I cento pozzi di Salaga
Marcos y Marcos

304 pagine, 18,00 euro

In libreria dal 13 febbraio 2019

Traduzione di Monica Pareschi
“Questo romanzo elegge Ayesha Harruna Attah come una delle voci più attraenti della narrativa africana emergente”.
The Mirror

Wurche è una principessa mascolina e selvatica, abituata a comandare.
Aminah cucina per le carovane di passaggio, è timida e sensuale.
Le loro strade si incrociano a Salaga, la città degli schiavi.
Sogni e destino di due donne come noi nell’Africa precoloniale.

TRAMA
Aminah vive in un villaggio sulla pista delle carovane, le piace cucinare e creare cose con le mani; sogna di cucire scarpe come suo padre e viaggiare per venderle. Il viaggio che l’aspetta è ben diverso, ma rivela il suo coraggio e la sua capacità di resistenza.
Wurche è la figlia di un re, una guerriera; sogna di governare insieme al padre e ai fratelli, per risolvere i conflitti interni e contrastare la rapacità degli europei. Non immagina che le chiedano invece di sposarsi, per cementare un’alleanza.
La guerra incombe, e nei villaggi imperversano i mercanti di schiavi, che portano il loro bottino a Salaga, la splendida città dai cento pozzi.
Uno di loro è Moro, cavaliere bellissimo e sensibile, eppure implicato in quel traffico osceno.
Aminah e Wurche si incontrano grazie a lui: sono una principessa e una schiava, ma entrambe devono conqui- starsi la libertà.

AYESHA HARRUNA ATTAH è nata ad Accra (Ghana) nel 1983, sotto il regime militare, ma in una famiglia di giornalisti molto aperta in cui le storie erano il pane quotidiano. Ha studiato alla Columbia University e alla New York University, per poi tornare in Africa, e cominciare a scrivere nel 2012. I suoi primi due libri sono stati finalisti di premi prestigiosi (Commonwealth Writer’s Prize, Kwani Manuscript Project) e suoi testi sono stati pubblicati sul «New York Times Magazine». La prima scintilla di I cento pozzi di Salaga è il ricordo di una trisavola, venduta come schiava sul mercato di Salaga nel Ghana precoloniale, negli anni cruciali dell’aggressione europea. Celebrato in Africa per la profondità della ricostruzione storica e per la forza delle due protagoniste femminili, è in corso di pubblicazione in nove paesi.
Ayesha Harruna Attah vive in Senegal ed è considerata una tra le voci più forti della narrativa africana di oggi.

Ayesha Harruna Attah – I cento pozzi di Salaga – Marcos y Marcos ultima modifica: 2019-01-28T21:04:01+02:00 da Redazione

Su Redazione

Avatar

Può interessarti

Christelle Dabos - Gli scomparsi di Chiardiluna - Edizioni EO

Christelle Dabos – Gli scomparsi di Chiardiluna. L’Attraversaspecchi – 2 – Edizioni E/O

Christelle DabosGli scomparsi di Chiardiluna. L’Attraversaspecchi – 2Edizioni E/O 570 pagine, 16 euro In libreria …

australian-open-2019

Australian Open 2019 – Le pagelle di Karolina Pliskova vs Karolina Muchova 6-3 / 6-2

Karolina Pliskova vs Karolina Muchova 6-3 / 6-2Anno primo d.r. (dopo Radwańska). La sfida tra …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.