La particella di Dio. Un segreto mai rivelato di Matteo Stefani

l’eterno conflitto tra scienza ed etica.

Un romanzo a metà tra narrazione di natura scientifica e thriller, che presenta una spy story che attraversa quasi un secolo, e che cita il lavoro di grandi personalità del passato come Nikola Tesla, Max Planck ed Enrico Fermi: tutto questo è La particella di Dio. Un segreto mai rivelato di Matteo Stefani.

Un’opera dalla trama complessa che racconta la storia di un professore universitario di Fisica e anche geniale inventore, Giorgio Fani, che è costretto a vivere una vita in fuga a causa di un macchinario di sua costruzione, che attira l’attenzione di persone poco raccomandabili. La controparte negativa di Giorgio Fani è infatti l’Assemblea Perpetua, un gruppo di fanatici estremisti intenzionati a utilizzare l’invenzione del professore per scopi controversi. Giorgio Fani e l’Assemblea Perpetua sono i portatori di due visioni antitetiche sugli impieghi della scienza: da una parte c’è chi vuole aiutare l’umanità a progredire, dall’altra c’è chi vuole dominarla, incurante delle conseguenze sulla sua naturale evoluzione. È una strenua lotta all’equilibrio tra scienza ed etica, la quale dovrebbe avere la possibilità di fornire i parametri giusti per far sì che non si sconfini in territori pericolosi e dannosi per il genere umano. Per l’Assemblea Perpetua purtroppo l’etica è un accessorio di cui potersi disfare, mentre il possesso del macchinario diventa un’ossessione che viaggia nel tempo, anche molti anni dopo la morte del professore. Matteo Stefani racconta infatti una vicenda che parte da Giorgio Fani e che si prolunga fino alle avventure di sua nipote Paola e del suo pronipote Mario; mentre il tempo e il luogo dell’azione cambiano, l’antagonista rimane sempre lo stesso: il gruppo di fanatici – che ha ramificazioni molto estese e può contare su membri molto influenti e potenti. La setta continua infatti a stare sulle tracce del macchinario, che Fani aveva opportunamente nascosto. Ma di che invenzione si tratta? Qui l’autore mescola scienza e fantasia parlando di un oggetto in grado di materializzare la Particella di Dio, un insieme di corpuscoli di luce verde con i quali instaurare un collegamento telepatico; mediante questo ingegnoso macchinario, si potrebbe anche effettuare il teletrasporto quantico. Un’arma distruttiva se messa nelle mani sbagliate, ed è per questo che Giorgio Fani decide di nasconderla; quando però sua nipote Paola viene a conoscenza del segreto del nonno, i nodi tornano tutti al pettine. Tra fughe rocambolesche, omicidi irrisolti, misteri insondabili e degli antagonisti davvero senza scrupoli, si racconta una storia ricca di suspense, con una bilanciata mescolanza di elementi scientifici e fantastici. Manuel Contreras

Contatti

https://www.booksprintedizioni.it/

https://www.booksprintedizioni.it/libro/Romanzo/la-particella-di-di

Titolo: La particella di Dio. Un segreto mai rivelato

Autore: Matteo Stefani

Genere: Narrativa contemporanea

Casa Editrice: Booksprint Edizioni

Pagine: 380

Prezzo: 20,90

Codice ISBN: 978-88-249-47-43

Su Redazione

Avatar

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.