Inondazione in Pakistan, decine di morti

Le piogge in Pakistan hanno provocato disastri su larga scala: decine di morti e interi villaggi spazzati via da frane e smottamenti. I primi generi di soccorso sono stati già distribuiti, ma la situazione è critica

Decine di persone sono state uccise in inondazioni e frane innescate da piogge torrenziali in Pakistan. Migliaia di sopravvissuti sono senza casa, tra cui alcuni tagliati fuori da una frana in una valle di montagna. Un ponte che collega i villaggi di Toormang e Shalfalam sul fiume Panjkora nella provincia di Khyber Pakhtunkhwa è crollato. Immagini tv mostrano anche decine di residenti chde tentano di attraversare un ponte enorme sommerso, alla periferia di Peshawar. Yousuf Zia, un funzionario di gestione delle catastrofi in provincia, ha detto che tende e coperte sono state distribuite ai senza tetto in seguito alla distruzione di circa 150 abitazioni. “Ci sono 30 persone bloccate da una frana nella Valle di Kohistan dove abbiamo inviato un elicottero per salvarli”, ha detto. Alcune delle aree più colpite comprendono Pakhtunkhwa, nella valle di Swat, situata a nordovest della capitale, Islamabad, e il pakistano Kashmir.

Su Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.