Inchiesta petrolio, Delrio: “Mai stato ricattato”

Passa al contrattacco il Ministro per le Infrastrutture che rigetta ogni accusa e ribadisce la sua estraneità ai fatti: “Mai subito pressioni”

Cerca di schivare la bufera, il Ministro Graziano Delrio, il cui nome è stato tirato in ballo da alcune intercettazioni legate all’inchiesta sul petrolio. Contro di lui, pare, un dossier. Lui prova a smarcarsi con una nota: “Sono interessato a sapere se esiste o è esistita un’attività di dossieraggio nei miei confronti, volta a screditarmi, basata su presupposti totalmente infondati. Attività che considererei molto grave non solo nei miei riguardi, ma anche verso ogni cittadino italiano che possa esser oggetto di tali attenzioni. Per questo motivo presenterò un esposto alla Procura. Ho letto oggi da articoli di stampa che sono al centro degli interessi di un comitato d’affari che non conosco, da cui non ho mai ricevuto pressioni o condizionamenti e tantomeno ricatti ai quali evidentemente non mi sarei mai sottoposto.”

Su Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.