EsteticaMente

Chiarelettere

Chiarelettere è nata nel maggio del 2007 come editore multimediale indipendente (libri, dvd, web) con l’intento di creare uno spazio di informazione e di approfondimento libero, distante dall’influenza di partiti, associazioni, gruppi economici e religiosi. Forte di un catalogo di oltre 300 titoli, la casa editrice ha aperto nel mercato un nuovo spazio dedicato ai libri di inchiesta e pamphlet, ottenendo un vasto consenso di pubblico e lanciando autori non ancora affermati.

Economia, giustizia, terrorismo, criminalità e mafie, Chiesa e religione, politica sono gli argomenti che scandiscono maggiormente le uscite di Chiarelettere.

Numerosi gli autori di successo. Per la saggistica e le inchieste, tra i molti altri, Marco Travaglio, Peter Gomez, Marco Lillo, Lirio Abbate, Sandro Provvisionato, Riccardo Iacona, Gianni Dragoni, Gianni Barbacetto, Gianluigi Nuzzi, autore di clamorosi best seller internazionali sul Vaticano: “Vaticano Spa”, “Sua Santità”, “Via Crucis” e il recente “Peccato originale”

Tra le testimonianze e i pamphlet, da ricordare i libri di Simone Perotti, Luca Mercalli, Tito Boeri, Roberto Scarpinato, Dario Bressanini, Marco Revelli, Oliviero Beha, Luigi Manconi. Nella collana Biblioteca, i testi di Simone Weil, Hannah Arendt, Leon Trotsky, Antonio Gramsci, don Milani, don Mazzolari, Luigi Einaudi.

Nel 2014 è stata lanciata la collana Narrazioni, romanzi che prendono spunto da temi pressanti, d’attualità, e li svolgono nella forma della real fiction. Tra questi, i grandi successi del premio Nobel Dario Fo, primo fra tutti “La figlia del papa”; il romanzo di Antonio Manzini “Orfani bianchi”; i libri autobiografici di Andrea Camilleri; “Quasi niente” di Mauro Corona e Luigi Maieron; “Il segreto” di Antonio Ferrari.

Nel 2017 il catalogo della casa editrice ha accolto con successo la raccolta di poesie “Cedi la strada agli alberi” di Franco Arminio e si è arricchito della collana Misteri italiani, i cui titoli – “Il caso Pantani” di Luca Steffenoni; “Il caso David Rossi” di Davide Vecchi, subito in classifica – affrontano i misteri irrisolti della recente storia italiana.

Nel 2009 Chiarelettere è entrata nell’azionariato del giornale «il Fatto Quotidiano».

Come specificato su ogni libro, la proprietà di Chiarelettere è costituita da: Gruppo GeMS, Lorenzo Fazio (direttore editoriale), Guido Roberto Vitale, Sandro Parenzo.

Titoli Chiarelettere

Certe morti non fanno rumore – Alessandro Curioni 

Alessandro Curioni giornalista, storico, è soprattutto massimo esperto di sicurezza cibernetica che lo ha portato a ed essere azionista e presidente della Di.Gi. Academy, azienda specializzata nella formazione e nella consulenza proprio in questo ambito. Oltre alla riconosciuta saggistica sul tema, da alcuni anni ha affiancato alla sua attività di divulgatore quella di narratore. 

0 comments

Gli ultimi giorni di Giangiacomo Feltrinelli – Aldo Grandi

Gli ultimi giorni di Giangiacomo Feltrinelli di Aldo Grandi racconta il corpo a corpo intenso e appassionato da parte di un uomo fornito di una cultura eccezionale, di una sensibilità troppo al di fuori del sentire comune per poter essere incanalata in una vita discreta, borghese. Un corpo a corpo che si risolverà infatti in …

0 comments

Il giorno del Bianconiglio – Alessandro Curioni

Il giorno del Bianconiglio di Alessandro Curioni non solo ci porta a scoprire di non avere pelle tra privato e virtuale, ma prova ad immaginare (neanche tantissimo per chi ha seguito gli attacchi hacker degli ultimi anni) cosa succederebbe se ingaggiassimo la sfida con il più potente hacker al mondo deciso a far saltare gli …

1 comment

Il genio infelice. Il romanzo della vita di Antonio Ligabue – Carlo Vulpio

Carlo Vulpio in Il genio infelice. Il romanzo della vita di Antonio Ligabue, pur seguendo la linea biografica, sceglie di scrivere un romanzo, un vero e proprio racconto di vita dove arte e vita si incontrano e si scontrano, ma prestando anche attenzione al contesto storico che di certo influisce su alcune sfortune del pittore dai …

0 comments

Poesia come ossigeno. Per un’ecologia della parola – Antonella Anedda, Elisa Biagini

Poesia come ossigeno. Per un’ecologia della parola di Antonella Anedda e Elisa Biagini è un libro con un ottimo titolo: puro ossigeno per la mente in un dibattito culturale appiattito sull’utilità delle opere artistiche e mai sulla sincerità, sulla pulizia. Necessità è la parola che emerge dalla lettura, interpretatela, se volete, come necessità del libro …

1 comment

Cuori pensanti. 5 Brevi lezioni di filosofia per tempi difficili – Laura Boella

Cuori pensanti. 5 brevi lezioni di filosofia per tempi difficili di Laura Boella riporta al centro della riflessione filosofica la passione e l’empatia come categorie politiche e di analisi storica. All’apparente semplicità di questa possibile analisi, bisogna fare la tara delle esistenze tragiche delle donne che hanno portato avanti queste filosofie, comprendendo come la scelta …

0 comments

Novità e appuntamenti Chiarelettere

Oggi in libreria – Risorgere di Paolo Pecere – ChiareLettere

Nel 1989, Chen è uno degli studenti che in piazza Tienanmen manifesta per una Cina più democratica, più libera, più simile al mondo occidentale. Quando il movimento viene represso nel sangue, Chen riesce a scappare in Germania. Qui conosce una donna, Raffaella, che alcuni mesi dopo dà alla luce Gloria. Musicista, italo-cinese, millennial, cresciuta tra …

0 comments
Exit mobile version