Site icon EsteticaMente

Recensioni di Come tessere di un domino di Zigmunds Skujins

Come tessere di un domino - Zigmunds Skujins

Proponiamo una selezione di recensioni (clicca qui per leggere la nostra recensione) di Come tessere di un domino di Zigmunds Skujins

(vai alle citazioni)

Acquista su IBS

Acquista su Amazon

flanerí

Nei trenta capitoli del libro il narratore in prima persona dà vita a due storie parallele che coprono, a partire dalle allusioni al periodo medievale, l’immaginario e la storia del popolo lettone. Il protagonista della prima narrazione racconta retrospettivamente la sua esistenza e quella della sua famiglia durante il corso del secolo scorso, dal passato privato di quando era bambino alle dolorose esperienze di un paese che visse un secolo di dominazioni straniere, tra la potenza tedesca e quella russa. Il narratore dell’altra storia attraversa invece il Settecento, secolo della ragione, durante il quale, , scienza e magia hanno convissuto.

Leggi la recensione

Il giro del mondo attraverso i libri

In un austero maniero nei dintorni di Riga vive una famiglia molto particolare. Il narratore è un ragazzino senza nome, figlio di due artisti circensi che hanno abbandonato la Lettonia per portare i loro numeri in Europa; privo delle figure genitoriali, il ragazzo viene cresciuto dal nonno, un uomo bizzarro che sembra nascondere nobili origini ma che gestisce il noleggio di carrozze e cavalli per cerimonie. 

Leggi la recensione

Spazio Terzo Mondo

Questo libro parla di un paese di cui sapevo poco, ma io so poco di quasi tutti i paesi extra seriate, ma di questo paese, dopo avere letto il libro, m’è venuta voglia di sapere qualcosa di più, che è in fondo il mezzo che mi ha permesso di sapere qualcosa di alcuni paesi, quelli suoi quali ho letto dei libri e che non sono Seriate. 

Leggi la recensione

Libriamoci Blog

La Lettonia è sicuramente uno dei luoghi più ricchi di storia nel panorama europeo baltico, la capitale Riga è un saturo polo culturale, politico ed economico.

Quello che però sfugge a molti di noi nel presente, è l’importanza della storia di questa nazione, un paese che ha visto l’identità nazionale nascere con la prima repubblica indipendente, nel 1918, e la perdita di questa autonomia dieci anni più tardi a causa di invasioni e influenze,  per poi acquisire piena libertà e respiro nel 1990.

Leggi la recensione

Il Foglio

Iperborea apre il suo catalogo al filone della letteratura lettone, con un autore e un libro di particolare qualità e spessore. Scritto nel ’99, Come tessere di un domino è il romanzo storico che più ha contribuito a fare di Zigmunds Skujins, nato a Riga nel 1923, un grande punto di riferimento intellettuale e morale nella Lettonia di oggi. In pochi anni, esso è diventato il romanzo nazionale per eccellenza (un po’ come era accaduto in Yugoslavia a Ivo Andric con Il ponte sulla Drina, dopo la Seconda guerra mondiale).

Leggi la recensione

Exit mobile version