Home / Scelti per voi / Articoli / Le recensioni di Paesaggi Contaminati di Martin Pollack

Le recensioni di Paesaggi Contaminati di Martin Pollack

Ecco un elenco di recensioni tratte dal web di Paesaggi Contaminati di Martin Pollack. Clicca qui per leggere invece la nostra recensione

Minima et Moralia

In Paesaggi contaminati (Keller, traduzione a cura di Melissa Maggioni, 138 pagine, 14 euro) l’autore sostanzia con il verbo imboschire l’opera dei carnefici che nel Novecento hanno disseminato l’Europa di fosse, dove è stato disperso e occultato anche il residuo ultimo di umanità. «Modellare il paesaggio era la motivazione, la giustificazione per il genocidio. L’uso del termine apparentemente neutrale, addirittura innocente, “paesaggio”, da parte dei nazisti, è una ragione importante per utilizzarlo con cautela e per indagarlo criticamente».

Clicca qui per la recensione completa

Rivista una specie

“Può sembrare morboso, ma qualche volta, quando guardo il mio frutteto e il bosco subito dietro, penso a che cosa potrebbero nascondere. Che cosa emerge se comincio a scavare su questa aiuola? Nel querceto di Csaterberg? Sulla sponda di questo stagno? Mi imbatto in ossa, filo spinato arrugginito, filo metallico con cui si legavano le mani, bossoli, resti decomposti di scarpe e indumenti? 

Clicca qui per la recensione completa

Carmilla

Cosa sono i paesaggi contaminati? I luoghi scelti per uccisioni di massa eseguite clandestinamente e poi occultate con la massima segretezza. Sì, perché parte delle vittime dell’olocausto (e non solo, ma anche di tante persecuzioni novecentesche) sono state sepolte in forma anonima e i colpevoli, per cancellare le tracce di questi eccidi, hanno sfruttato il territorio come una complice, immensa tomba. L’arte dell’improvvisazione unita a una discreta dose di competenza e di esperienza. Si trattava di buche immense, a volte molto profonde, in cui venivano accatastati corpi senza nome gettati alla rinfusa, talvolta in ordine, con un unico scopo: renderli invisibili.

Clicca qui per la recensione completa

Le recensioni di Paesaggi Contaminati di Martin Pollack ultima modifica: 2018-08-03T14:06:00+00:00 da massimo miliani

Su massimo miliani

Ho il CV più schizofrenico di Jack Torrence, per questo motivo enunciare qui la mia bio potrebbe risultare complicato. Semplificando, per lo Stato e per l'Inpgi, attualmente risulto essere giornalista.

Può interessarti

Rassegna stampa – Le recensioni de L’uomo che scambiò sua moglie per un cappello di Oliver Sacks

Ecco una selezioni di recensioni de L’uomo che scambiò sua moglie per un Cappello di …

Biografia di Oliver Sacks, autore de L’uomo che scambiò sua moglie per un cappello

Oliver Sacks, nato a Londra in una famiglia di fisici e scienziati – il più …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.