pagelle juventus napoli

Serie A – Juventus Napoli: 2-1 – Le pagelle

Buffon 6: graziato all’inizio, poi si gode la partita da una posizione privilegiata. Nel secondo tempo, compie due paratone clamorose. Non può nulla sul rigore

Danilo 6,5: Solido, granitico come il culo della stragrande maggioranza delle sue connazionali iscritte a un sambodromo. Ma anche intelligente, dotato di guizzo. Insomma, veramente un gran bel giocatore

de Ligt 6,5: Su tiktok ho sentito una tizia dire una roba a dir poco geniale: “sei sei una ragazza alla tua prima volta, per non sbagliare, tutto quello che trovi dentro al letto mettitelo in bocca“. De ligt, invece, tutto quello che trova in area, semplicemente lo demolisce

Chiellini 6: dopo un decennio a fare da pilastro a compagni che avevano bisogno di una roccia per rendere al meglio (sì, Bonucci, parlo di te). Con de ligt affianco, il grande vecchio può rilassarsi un po’. Causa un rigore

Alex Sandro 6: Partita in chiaroscuro. Ci siamo accorti della sua presenza solo per un rigore procurato e in cui viene graziato e per la profondissima intervista rilasciata all’intervallo

Cuadrado 6,5: meno presente del solito, ma le poche volte che è stato innescato se non altro ha divertito

Bentancur 6: Il Napoli è squadra che a centrocampo non sovrasta, almeno non la Juve. Ergo, per lui stasera vita facile

Rabiot 6: Che il centrocampo sia il tallone d’Achille della Juventus odierna è palese. Così come le voci di un Rabiot tra i futuri partenti. Lui lo sa, e dio grazie, almeno stasera un po’ ci ha messo la garra

Chiesa 7: Quando parte lo fermi solo a randellate (tipo un rigore solare non fischiato), il che è ormai una piacevole certezza. Più efficace come assistman che come goleador

Morata 6: Come una ninfomane in una stanza buia, prova a farsi largo con voglia, ma lo fa a tentoni

Ronaldo 6,5: Sbaglia un gol talmente facile che Adani e il tizio della telecronaca gli scoppiano a ridere in faccia. Poco rispettosi, può darsi, ma efficaci. Cristianone, da buon permaloso, segna infatti subito dopo. E meno male, perché restare senza Champions sarebbe davvero un dramma

Dybala 6,5: quanto ci è mancato?

Pirlo 6,5: timida col Benevento, coraggiosa e cazzuta contro il Napoli. Vai a capire 

Su massimo miliani

Avatar
Ho il CV più schizofrenico di Jack Torrence, per questo motivo enunciare qui la mia bio potrebbe risultare complicato. Semplificando, per lo Stato e per l'Inpgi, attualmente risulto essere giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.