“Siamo stati anche felici” di Viviana Guarini

“Siamo stati anche felici” di Viviana Guarini è, dalle parole dell’autrice, «un viaggio introspettivo attraverso le due voci di Anima e Mente che fondono i due corpi, quello emotivo e quello spirituale»

Nell’opera le due entità dialogano e si confrontano sulla vita e sulla morte, sulla felicità e sul dolore, sull’accettazione e sulla rassegnazione. La mente è preda di rimpianti, si tormenta per un amore perduto, delega a fattori esterni la responsabilità della propria felicità. La mente è straziata da un macigno, soffre d’ansia – «Non provo alcun tipo di emozione. Mi sento vuota. Mi sento morta»; in perenne ricerca di un senso che non riesce a trovare, ha ormai smarrito la leggerezza. L’anima, più saggia e lucida, le ricorda che si deve salvare da sola, e che scegliere di amare è sempre sacrificio, pazienza e compromesso – «La ricerca della felicità comporta sacrificio e sofferenza. Che nessuno pensi di potersi sottrarre a questo»; l’anima invita la mente a resistere, ad imparare ad amarsi e a riconoscere il miracolo della vita in ogni cosa – «perché la vita è l’unico miracolo a cui non si può non credere». Nel loro dialogo avviene, pagina dopo pagina, il risveglio della mente, che comincia a guarire e a comprendere che strada seguire per essere felice; capisce inoltre che la risposta alle sue angoscianti domande risiede proprio nel vivere, nell’abbandonarsi al flusso dell’esistenza e nell’essere presenti nell’istante che si sta vivendo come se fosse l’ultimo, senza dare nulla per scontato. Viviana Guarini ci chiede di dare alla vita una possibilità, di viverla con la stessa meraviglia che prova un bambino, di ricercare la felicità nelle cose più semplici – «Amare, amare a dismisura, lottare per lasciare una piccola traccia nel nostro cammino e ridere di gusto. Ridere dei guai. Ridere per fottere la morte. Ridere per la vita. Ridere nel dolore. E cercare la felicità nascosta sotto i tappeti impolverati delle stanze del cuore. Perché alla fine della corsa questo conta. Quanto gentilmente abbiamo osato la felicità». È l’anima a offrirci la bussola con la quale orientarci per raggiungere la pace con noi stessi; è lei che ci ricorda di accettare anche i momenti di dolore, di renderci conto che siamo gli unici responsabili della nostra felicità. Solo acquisendo queste consapevolezze si potrà iniziare un cammino di guarigione, e ci si potrà avvicinare all’obiettivo più importante: lasciare questo mondo migliore di come lo abbiamo trovato.   

Teresa Davico

 

 

 

Contatti

https://www.facebook.com/viviana.guarini

https://www.lesflaneursedizioni.it/

https://it-it.facebook.com/lesflaneursedizioni/

https://www.lesflaneursedizioni.it/product/siamo-stati-anche-felici/

Casa Editrice: Les Flâneurs Edizioni

Genere: Narrativa contemporanea

Pagine: 100

Prezzo: 10,00 €

Su Redazione

Avatar

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.