Giuseppe Ponissa

Aga la maga; racchetta come bacchetta magica a magheggiare armonie irriverenti; manina delicata e nobile; sontuose invenzioni su letto di intelligenza tattica; volée amabilmente retrò; tessitrice ipnotica; smorzate naturali come carezze; sofferenza sui teloni; luogo della mente; ninfa incerottata; fantasia di ricami; lettera scritta a mano; ultima sigaretta della serata.

Pippo Oriani – Arlecchino

Pippo Oriani Arlecchino, anni 70 Olio su tela cm. 60×50 Autentica della Fondation Pippo Oriani, a cura di Gabriel Henri Oriani, con n° di archivio MV-399 Bibliografia: G. Lista, M. Margozzi, ‘Catalogo Generale delle Opere di Giuseppe (Pippo) Oriani’, Primo volume, Editoriale Giorgio Mondadori, 2009, p. 378 Firma ‘Oriani’ (in …

Leggi